Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Morto a 94 anni Charles Aznavour, il cantautore francese
Cronaca

Morto a 94 anni Charles Aznavour, il cantautore francese

Charles Aznavour

E' morto nella sua casa alle Alpilles uno dei pilastri della canzone d'autore francese. Charles Aznavour aveva iniziato a cantare a soli 9 anni.

Morto all’età di 94 anni il cantautore e attore francese di origine armena Charles Aznavour, nome d’arte di Chahnourh Varinag Aznavourian. Lo scorso 23 giugno l’artista avrebbe dovuto esibirsi anche in Italia. Il concerto in Piazza Grande a Palmanova (Udine) all’ultimo momento è stato però annullato per non meglio specificate questioni di salute.

Una leggenda della musica francese

Charles Aznavour aveva iniziato a cantare alla sola età di 9 anni. Era uno degli ultimi giganti della canzone francese. Si è spento nella sua casa alle Alpilles, sulle colline della Provenza. Il cantante era appena tornato dal Giappone, dove ha dovuto annullare una serie di concerti a causa della rottura di un braccio. Con 180 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, una carriera durata più di 70 anni con 40 anni di successi, oltre 1400 brani cantati in sei lingue, Charles Aznavour è stato uno dei più famosi cantanti in Francia e all’estero.

L’artista è stato inoltre un precursore della fusione di diverse culture nel linguaggio musicale.

“Ero interessato a tutti gli stili della musica, sono orgoglioso di essere stato in qualche modo il primo a farlo in Francia. Ecco perché ho avuto successo nei paesi del Maghreb, tra gli ebrei, i russi” amava ripetere. La prima vera notorietà arriva nel 1946, quando viene scoperto da Edith Piaf che lo porta in tournée in Francia ma anche negli USA e in Canada.

Tra gli anni ’50 e ’60 del secolo scorso arrivano poi i grandi successi come “Sur ma vie”, “Tu t’laisses aller”, “La mamma” e naturalmente “La Bohème”, rimasta nel 1966 prima in classifica in Francia per tre settimane. L’artista era un reppresentante permanente della Francia presso le Nazioni Unite, nonché ambasciatore dell’Armenia in Svizzera dal 12 febbraio 2009. Il cantante era molto attaccato alle sue radici, tanto da fondare nel 1988 la “Aznavour per l’Armenia”, un comitato nato per raccogliere fondi dopo il terremoto che aveva devastato il Paese.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche