Morto il co-fondatore di MTV Unplugged
Morto il co-fondatore di MTV Unplugged
Musica

Morto il co-fondatore di MTV Unplugged

jim burns mtv unplugged
jim burns mtv unplugged

Investito da un taxi, ha perso la vita Jim Burns, co-fondatore con Robert Small di MTV unplugged

Una tragedia che lascia con l’amaro in bocca. E’ quella che ha strappato all’affetto dei suoi cari Jim Burns, noto per aver co-fondato insieme a Robert Small il popolare format televisivo di MTV Unplugged nel 1989. L’incidente si è verificato il 23 dicembre scorso sulle strade di Manhattan e nelle ultime ore la famiglia ha confermato a Billboard, attraverso un comunicato, che Jim Burns, 65 anni, non ce l’ha fatta.

Morto il co-fondatore di MTV Unplugged

Il format musicale è stato da lui ideato insieme a Robert Small ispirati dal successo ottenuto dai set acustici proposti dalle grandi band rock e la loro fu davvvero un’idea vincente. Ad MTV Unplugged sono passati artisti di fama mondiale come Elton John, Aerosmith, Stevie Ray Vaughan, proponendo inedite performance acustiche o semi acustiche. La prima puntata andò in onda il 26 novembre del 1989 con i primissimi ospiti, Syd Straw, la band new wave Squeeze ed Elliot Easton, chitarrista dei Cars.

Il successo di Mtv Unplugged

Il successo arrivò negli anni Novanta quando MTV unplugged divenne un vero e proprio genere musicale, andando oltre il semplice programma televisivo. Diverse esibizioni vennero infatti registrate e pubblicate anche come album e in alcuni casi conquistarono anche ambiti premi come l’unplugged di Eric Clapton, che conquistò ben sei Grammy Award nel 1992, tra i quali quelli per album dell’anno e canzone ‘Tears in Heaven’) dell’anno.

Diversi episodi sono entrati nella storia: tra questi quelli con la reunion dei Kiss, Jimmy Page e Robert Plant, Paul McCarney e ancora Bob Dylan, Alice in Chains, Alanis Morissette, Mariah Carey, Korn, Placebo e Pearl Jam. Altra registrazione memorabile, risalente al 1993 e pubblicata nel 1994, è “Mtv unplugged in New York”, primo album postumo dopo il decesso di Kurt Cobain. Tra i pochissimi artisti che hanno registrato ben due volte ad Mtv Unplugged, vi sono i R.E.M., nel 1991 e nel 2001. Mentre l’unico ad incidere in versione elettrica, come ‘Plugged’, è stato Bruce Springsteen.

La chiusura temporanea di Mtv unplugged

Dopo il successo è però arrivata, sempre negli anni ’90, la chiusura. Mtv unplugged è tornato poi nel 2001 ed ancora nel 2009, prima di essere sospeso nuovamente. L’ultima registrazione è quella di Shawn Mendes, dello scorso 8 novembre, quando il format ha ripreso le attività. Resta ora da capire se subìrà modifiche rispetto ai programmi, dopo la morte di uno dei suoi co-fondatori.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 5919 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.