×

Morto di covid il pioniere ambientalista indiano Sunderlal Bahuguna

Morto di covid il pioniere ambientalista indiano Sunderlal Bahuguna. "Om Shanti" ad uno dei fondatori mondiali dell'ambientalismo etnico

Sunderlal Bahuguna

È morto di covid a 94 anni il pioniere ambientalista indiano Sunderlal Bahuguna
seguace ghandiano dell’ambientalismo e fondatore del movimento Chipko in difesa degli alberi, delle foreste e delle popolazioni silvestri. I media indiani hanno dato l’annuncio con il cordoglio immenso che si riserva ai personaggi che hanno fatto la storia.

In realtà Bahuguna è morto l’8 maggio. Era attaccato ad un ventilatore polmonare in un reparto di terapia intensiva dell’India Institute of Medical Science (Aiims) di Rishikesh, nel nord dell’India.

Morto di covid il pioniere ambientalista indiano Sunderlal Bahuguna: la sua storia e le sue battaglie non violente

E la storia personale di Bahuguna è affascinante, un vero archetipo di impegno ambientalista a tutto tondo: negli anni ’70, Bahaguna diede avvio ad una serie di iniziative a tutela del verde e contro l’abbattimento degli alberi.

A traino le sue battaglie interessarono anche i diritti dei popoli che vivono nelle foreste. Fu proprio lui l’ideatore del gesto simbolico dell’abbracciare gli alberi. Bahuguna era un militante ghandiano, quindi un fautore assoluto della non violenza, della compassione e della resistenza passiva applicata all’ambientalismo. Ad un certo punto impresse una vera svolta al movimento Chipko, di cui è stato fra i fondatori nel 1973 nell’Uttar Pradesh. L’India lo ha insignito di una delle sue più prestigiose onorificenze, il Padma Vibhushan.

Morto di covid il pioniere ambientalista indiano Sunderlal Bahuguna: l’ecologia come “economia permanente”

Il suo slogan era “L’ecologia è l’economia permanente”. Con esso Bahuguna era diventato ispiratore di celeberrimi sit-in e manifestazioni non violente contro la deforestazione. E nel corso diq uesti eventi il suo cruccio ulteriore era quello di portare avanti campagne di sensibilizzazione sui temi ambientali nell’India rurale e tribale e fra i più poveri. Con questo spirito e malgrado un carattere definito da tutti molti schivo, Bahuguna era divenuto suo malgrado uno dei leader mondiali dell’ambientalismo etnico.

Morto di covid il pioniere ambientalista Bahuguna: l’omaggio del premier Modi

Fra i primi a omaggiare il padre nobile dell’ambientalismo indiano il premier, Nerendra Modi che sta combattendo contro la terribile seconda ondata di covid nel paese. Premier che non ha avuto remore nel definire la sua scomparsa “una perdita monumentale. La sua semplicità e il suo spirito compassionevole non saranno mai dimenticati”. Poi il saluto canonico indù: “Om Shanti”

Contents.media
Ultima ora