×

Morto dopo 31 anni in stato vegetativo il motociclista Reinhold Roth

Morto dopo 31 anni in stato vegetativo il motociclista Reinhold Roth: durante il Gran Premio di Jugoslavia nel 1990 ebbe un tremendo incidente

Reinhold Roth

Lutto nel mondo delle due ruote sportive, è morto dopo 31 anni in stato vegetativo il 68enne motociclista tedesco Reinhold Roth: l’asso delle moto su pista ha smesso di lottare dopo l’incidente del 1990.

Morto Reinhold Roth, era in stato vegetativo dal terribile incidente del 1990

In quelle drammatiche circostanze Roth ebbe un terribile incidente mentre correva nella classe 250 durante il Gran Premio di Jugoslavia. Da quello schianto il pilota che in Germania era già un mito era uscito ridotto in uno stato vegetativo permanente. A confermare in maniera ufficiale il decesso di Roth è stata la pagina ufficiale della MotoGP, che ha rilanciato la notizia.

Reinhold Roth è morto: addio alla leggenda delle due ruote finita in stato vegetativo

Reinhold Roth era una vera leggenda della moto e uno dei piloti più amati degli anni
’80. Era non solo un bravissimo pilota, ma anche una persona notoriamente disponibile e positiva negli atteggiamenti e nel modo di porsi. Era stato campione europeo nella categoria 250 e si era cimentato anche nella 350.

Quel drammatico Gran Premio di Jugoslavia e lo stato vegetativo: è morto ed ha smesso di lottare Reinhold Roth

Aveva anche sfiorato il podio supremo ed il titolo mondiale, questo nel 1987 e nel 1989: in classifica venne preceduto da Mang e Pons. Poi nel 1990 quel tragico incidente e quelle immagini tremende che innescarono una fuoriosa querelle sulla sicurezza nelle gare di moto.

Contents.media
Ultima ora