×

Morto durante una battuta di caccia: 50enne inciampa e si spara al torace

Un operaio di Lotzorai è morto durante una battuta di caccia finita in tragedia: il 50enne inciampa e si spara al torace dopo che l'arma gli sfugge

Tragico incidente di caccia in Sardegna

Un 50enne della Sardegna è morto durante una battuta di caccia, secondo una prima ricostruzione l’uomo sarebbe inciampato e “si sarebbe” inavvertitamente sparato al torace: il tragico incidente che ha ucciso un operaio della zona si è verificato ad Urzulei, in provincia di Nuoro, nel primo pomeriggio di domenica 6 febbraio. 

Morto durante una battuta di caccia nel Nuorese, la vittima era di Lotzorai

La vittima era originaria di Lotzorai e sarebbe stata ferita a morte da un colpo fortuito partito accidentalmente dal suo stesso fucile. In buona sostanza e secondo le risultanze di rilievi e verbali dei carabinieri della territoriale il 50enne ad un certo punto sarebbe inciampato

La possibili dinamiche della tragedia: la caduta e l’arma che ruotando punta il torace e spara

A quel punto il fucile, ruotando nella caduta e sollecitato al tempo stesso sul percussore dall’urto, avrebbe fatto partire un colpo che ha centrato l’uomo, prono per la caduta, al torace e da distanza ravvicinata.

I compagni di battuta hanno lanciato subito l’allarme e sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 ma l’uomo è deceduto pochi minuti dopo. 

La morte del 50enne ed il malore di un suo parente che aveva assistito alla tragedia

I media locali spiegano che a quel punto un parente della vittima ha accusato un comprensibile malore ed è stato trasportato all’ospedale San Francesco di Nuoro. Le testimonianze dei presenti alla tragedia sono state raccolte in un fascicolo al vaglio dei militari operanti. 

Contents.media
Ultima ora