×

Morto Enzo Galli, la moglie: “L’ambasciata italiana ci ha lasciati soli”

"È stato davvero un angelo e adesso è tornato a volare. Non ringrazio l’ambasciata italiana, che non ci ha aiutato", dice la moglie di Enzo Galli.

morto Enzo Galli moglie

Ha compiuto un gesto d’amore incondizionato, il più grande gesto di altruismo. Ha garantito affetto e futuro a una bambina che rischiava di restare sola. Al suo fianco c’è sempre stata la moglie Simonetta, che ora sfoga il suo dolore per la triste perdita.

Morto a 45 anni Enzo Galli, il papà di Campi Bisenzio andato in India lo scorso maggio per adottare sua figlia: il Covid lo ha ucciso dopo oltre tre mesi di sofferenza e ora la moglie Simonetta critica l’ambasciata italiana, colpevole di averli lasciati soli. La vicenda della coppia fiorentina aveva commosso l’Italia intera, che si è mobilitata per garantire il loro rientro in Italia, dopo essere risultati positivi al coronavirus e mentre in India l’emergenza sanitaria colpiva forte.

Morto Enzo Galli, lo sfogo della moglie

Ringrazio il console Daniele Sfregola, è stato straordinario. Ma l’ambasciata italiana non la devo ringraziare, ci ha lasciato soli, non ci ha aiutato. A dirlo senza mezzi termini è Simonetta Filippini, moglie di Enzo Galli, affranta e travolta dal dolore per la triste perdita.

Quindi ha fatto sapere: “Eravamo andati a chiedere i visti per tornare al più presto in Italia, perché la pandemia in India sembrava ancora più terribile.

Ci hanno buttato fuori dicendo che c’era il lockdown e dovevamo prendere un appuntamento. Ce l’hanno dato dopo una settimana e quella settimana è stata fatale.

Morto Enzo Galli, l’ultimo messaggio alla moglie

È stato davvero un angelo e adesso è tornato a volare“, ha detto la moglie Simonetta parlando con amore di suo marito.

Poi ha ricordato: “Nonostante le sue sofferenze, ha cercato sempre di tranquillizzare me e nostra figlia. Anche prima di essere intubato”.

Nell’ultimo sms ha scritto: “Vi amo tanto. Stai sicura che Dio è più grande. Curati e abbraccia la bambina.

Morto Enzo Galli, il dolore della moglie e le parole del sindaco

Alla morte di Enzo Galli seguono le parole commosse e sofferenti, ma anche piene d’amore pronunciate da Simonetta, che ora dovrà farsi forte per la sua bambina. Anche il sindaco di Campi Bisenzio (Firenze), il paese dove vive la famiglia, ha commentato la triste notizia.

Infatti, ha dichiarato: “Si tratta di una tragedia enorme. Una trasferta all’estero che doveva essere di grande felicità, perché la famiglia ha coronato il sogno della vita con l’adozione della loro bimba, è diventato una tragedia”. Il primo cittadino Emiliano Fossi ha aggiunto: “Tutta la comunità di Campi Bisenzio si stringe intorno alla famiglia di Enzo, siamo e saremo con loro”.

Contents.media
Ultima ora