×

Morto Franco di Giuseppe: era stato coordinatore di Fratelli D’Italia

Si è spento all'età di 80 anni l'onorevole Franco di Giuseppe, ex coordinatore di fratelli D'Italia morto in seguito a un incidente stradale.

morto franco di giuseppe

Lutto nel mondo della politica foggiana: è morto all’età di 80 anni Franco di Giuseppe, onorevole ex coordinatore di Fratelli D’Italia. Ricoverato da quasi due mesi per un incidente subito a luglio, l’onorevole foggiano si è spento nella giornata di sabato all’ospedale di Chieti

Morto Franco di Giuseppe: lutto in Fratelli D’Italia

Grave lutto in Fratelli D’Italia: è morto all’età di 80 anni Franco di Giuseppe, onorevole foggiano ed ex coordinatore del partito.

Lo scorso 27 luglio Di Giuseppe era rimasto vittima di un incidente stradale, dove perse il fratelli Egidio. Fu subito trasportato d’urgenza all’ospedale di Chieti, dove però si è spento a distanza di due mesi dal ricovero.

Morto Franco di Giuseppe: il cordoglio dei colleghi

La notizia ha sconvolto i membri del partito e colleghi politici, come Massimo Venditti, sindaco di Celenza Valfortire e candidato alle prossime elezioni amministrative:

Avendo appreso la notizia della perdita del caro amico On.

Franco Di Giuseppe, mi unisco al dolore dei suoi familiari e dei suoi più cari amici. Lo ricorderò sempre come una persona preparata, disponibile, presente. La politica locale subisce una grave perdita“.

Non poteva mancare nemmeno il cordoglio del gruppo regionale di Fratelli D’Italia che così ha commentato la tragica scomparsa: “Profondamente addolorati per la scomparsa dell’on. Franco Di Giuseppe, politico di razza e amico di tante avventure elettorali.

Di lui ci mancherà la sua instancabile passione per la Politica, la forza di non arrendersi mai, il coraggio di metterci sempre la faccia. Doti spesso sconosciute fra gli uomini politici. Siamo vicini alla sua famiglia.

Morto Franco di Giuseppe: una vita in politica

Franco di Giuseppe ha passato oltre 60 anni della sua vita in politica, dedicandole anima e corpo. Cominciò appena tredicenne nella “Giovane Italia” del MSI, e a 21 anni divenne consigliere comunale.

In seguito approdò nella DC con Vincenzo Russo. Decise di lasciare la politica attiva nel 2020, quando di fatto non assunse più ruoli e incarichi in FdI.

Ciononostante, i suoi valori erano indiscussi, tanto da ottenere il rispetto di suoi coleghi con vedute opposte.

Per  commissario regionale di Forza Italia D’Attis, Di Giuseppe è stato“un esponente di primo piano della politica foggiana e pugliese, un riferimento culturale per tutta l’area centrista che guarda a destra”.

 

Contents.media
Ultima ora