Morto Giorgio Bubba, volto storico del Novantesimo Minuto
Morto Giorgio Bubba, volto storico del Novantesimo Minuto
Calcio

Morto Giorgio Bubba, volto storico del Novantesimo Minuto

giorgio bubba

Mondo sportivo in lutto per la scomparsa di Giorgio Bubba, giornalista sportivo del Novantesimo Minuto.

Giorgio Bubba, giornalista sportivo e radiocronista, è morto a Genova a 82 anni. Nato a La Spezia il 23 luglio 1936, è stato inviato della Rai. Era uno dei giornalisti sportivi di punta della Domenica Sportiva e ha lavorato anche per il Tg3 Liguria. Con Gianni Vasino, Luigi Necco e Tonino Carino ha partecipato alla trasmissione Novantesimo Minuto.

Seguiva il Genoa e la Samp

Novantesimo minuto è andata in onda dal 1970. Programma ideato da Maurizio Barendson, Paolo Valenti e Remo Pascucci, la trasmissione è diventata un appuntamento fisso per milioni di italiani, ricoprendo un ruolo importante nel diffondere l’amore per il calcio verso il grande pubblico. Gli ascolti altissimi hanno reso il programma un vero e proprio fenomeno di costume. Rubbia aveva commentato così il ritorno del Genoa in Seria A nel 1981: “Valeva questo Genoa- Rimini solo per la vittoria e il gol del Genoa. I 50.000 tifosi non hanno dovuto attendere molto; venti minuti e l’1-o, auspice Claudio Sala, è firmato da Odorizi.

Con questo gol, il Genoa-la Lazio sta perdendo in quel momento a Taranto- festeggia la certezza della seria A, alla quale torna dopo tre campionati”. Il 13 marzo scorso è morto Luigi Necco, collega di Rubba a Novantesimo Minuto, che seguiva il Napoli di Maradona. A meno di un mese, un altro lutto colpisce il mondo del calcio.

Il cordoglio

Il club Genoa CFC, con un tweet, “si unisce al cordoglio dei familiari e di Rai Sport per la scomparsa di Giorgio Bubba, giornalista che per anni ha seguito e cantato le gesta rossoblu sui programmi sportivi nazionali più seguiti”. E in una nota pubblicata sul sito si aggiunge che “l’Italia degli appassionati di calcio aspettava Giorgio Bubba in collegamento, per vedere le immagini delle partite giocate a Genova e ascoltare i commenti di chi, ogni settimana, si presentava con puntualità nelle nostre case. Un appuntamento fisso i tempi in cui non c’erano dirette televisive degli incontri e l’immaginazione veniva allenata dalle parole captate alla radio.

(…) Solo in un secondo tempo trovava rispondenza o meno nei filmati trasmessi sul piccolo schermo.” Sul suo sito ufficiale, la Sampdoria ha ricordato il giornalista come “volto e voce di un calcio che non c’è più”. L’assessore allo Sport della Regione Liguria, Ilaria Cavo, scrive in questo comunicato: “Nei giorni del grande sport e in attesa del derby, Genova e la Liguria perdono Giorgio Bubba, un grande giornalista, soprattutto sportivo, che tanto si è dedicato a raccontare lo sport, il calcio, Genoa, Sampdoria con la passione e la forza di attirare l’attenzione con la sua precisione, mista a grande simpatia e semplicità. Regione Liguria porge sincere condoglianze ai familiari”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche