×

Morto il gorilla maschio più anziano del mondo: Ozzie aveva 61 anni

Ozzie il gorilla è morto. L'animale accusava alcuni sintomi già da una settimana. Si indaga sulle cause del decesso

Ozzie il gorilla

Ozzie il gorilla è morto ieri, 25 gennaio 2022. Era l’esemplare di gorilla maschio più anziano vivente al mondo. A darne il triste annuncio è stato lo zoo di Atlanta, dove viveva ormai da decenni.

Ozzie, il gorilla più anziano al mondo, è morto

Era l’unico superstite della sua generazione ed il più anziano esemplare di gorilla vivente. Ozzie lascia la vita terrena all’età di 61 anni. Un’età che per un essere umano è quasi metà della propria vita, per un gorilla come Ozzie equivale quasi ad arrivare a 100 anni. La vita media di un gorilla infatti è di circa 40 anni. Se Ozzie ha vissuto così a lungo è perchè non ha vissuto nel suo habitat naturale ma in cattività.

Le cause della morte di Ozzie il gorilla

Le cause del decesso di Ozzie il gorilla non sono note, ma l’animale è stato abbastanza male nei giorni scorsi. I veterinari hanno fatto il possibile per salvarlo, ma purtroppo non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Come riporta Fanpage, nella sua ultima settimana di vita, Ozzie ha manifestato gonfiore al viso e nelle ultime 24 ore prima della morte anche debolezza e incapacità di mangiare o bere.

Per indagare sulle cause del decesso del gorilla, sarà fatta una necroscopia.

Il lutto per la morte di Ozzie il gorilla

La morte di Ozzie il gorilla segna un profondo lutto per lo zoo di Atlanta. Il CEO e tutti coloro che si sono presi cura dell’animale per anni hanno subito un brutto colpo. Ozzie faceva parte del lavoro e della vita quotidiana di tante persone, era un’icona dello zoo ed era amato dai visitatori.

Ozzie il gorilla non lascia solo i dipendenti dello zoo di Atlanta, ma anche la figlia Kuchi, i figli Kekla, Stadi e Charlie, la nipote Lulù, la pronipote Andi e il pronipote Floyd.

Contents.media
Ultima ora