×

Morto in Stazione Centrale a Napoli: trovato il cadavere di un uomo di 40 anni

Un uomo di 40 anni è stato trovato morto presso la Stazione Centrale di Napoli: sono stati alcuni passanti a lanciare l'allarme.

polizia

Un uomo di 40 anni è stato trovato morto presso la Stazione Centrale di Napoli. Dalle informazioni finora rese note, V.L (le iniziali del nome della vittima) risulta essere residente a Cervinara, in provincia di Avellino. Sono stati alcuni passanti a lanciare l’allarme.

Il cadavere è stato rinvenuto nei pressi dello scalo ferroviario della città. Il corpo dell’uomo è stato avvistato, come già affermato, nei pressi della Stazione Centrale. Giunte sul posto le forze dell’ordine per fare luce sulla vicenda. Al momento nessuna ipotesi è esclusa. Intanto, il cadavere dell’uomo è stato trasportato presso l’obitorio del Policlinico di Napoli dove nel prossimo futuro sarà effettuata l’autopsia per chiarire le esatte dinamiche della morte del quarantenne.

Morto in Stazione Centrale: le prime informazioni

Secondo quanto si legge da Retesei V.L. avrebbe avuto alle spalle problemi di tosssicodipendenza. È stato trovato morto a Napoli presso la Stazione Centrale, a piazza Garibaldi, nella tarda mattinata dello scorso 30 giugno. Per ora non è possibile escludere nessuna ipotesi sulle cause del decesso. La salma è al momento conservata presso l’obitorio del Primo Policlinico di Napoli. Come si legge dal Caudino.it, la vittima avrebbe effettuato la vaccinazione anti Covid lo scorso 28 giugno.

Pare che l’uomo fosse un frequentatore abituale del capoluogo campano. Ora sarà opportuno attendere i risultati dell’autopsia per chiarire le reali cause di morte del 40enne.

Napoli, morto in Stazione Centrale : la notizia ha raggiunto Cervinara

Quando la notizia del ritrovamento del corpo senza vita di V.L. si è diffusa a Cervinara, in molti hanno creduto potesse trattarsi del 58enne Antonio Moscatiello. Come si legge da Fanpage, dell’uomo non si hanno più notizie dallo scorso 26 giugno.

C’è quindi evidente preoccupazione per la sorte di Moscatiello. L’uomo risulta essere molto conosciuto a Cervinara; l’ultimo suo avvistamento è stato alle 22:30 dello scorso 26 giugno. I suoi famigliari hanno fatto denuncia di scomparsa alle forze dell’ordine.

Napoli, morto in Stazione Centrale: il caso di scomparsa di un altro cervinarese a “Chi l’ha visto?”

Nell’ultima puntata del programma di Rai 3 “Chi l’ha visto?” la conduttrice Federica Sciarelli ha parlato del caso di scomparsa di Antonio Moscatiello, tramite un appello. È stata inoltre allestita, come per altri casi trattati dal programma, una scheda informativa del 58enne irpino, per agevolare un eventuale riconoscimento.

Contents.media
Ultima ora