×

Morto in un incidente la notte di Natale, gli sciacalli gli rubano il Rolex: l’appello della sorella

Leonardo Nardacci è morto in un incidente nella notte di Natale. Degli sciacalli gli hanno rubato il Rolex e la sorella ha fatto un appello.

Incidente

Leonardo Nardacci è morto in un incidente nella notte di Natale. Degli sciacalli gli hanno rubato il Rolex e la sorella ha fatto un appello per riuscire a ritrovarlo, chiedendo di restituirlo. 

Morto in un incidente la notte di Natale, gli sciacalli gli rubano il Rolex

Leonardo Nardacci è morto a soli 34 anni a causa di un incidente avvenuto la notte di Natale in via di Roccagorga, nei pressi di Sezze, in provincia di Latina. L’uomo è stato sbalzato fuori dall’auto che stava guidando un suo amico ed è deceduto sul colpo. Una tragedia per la sua famiglia e oltre al dolore si è aggiunto il dispiacere di un brutto gesto subito. Sembra che qualcuno, approfittando del momento agitato, abbia rubato l’orologio di Leonardo, un Rolex Batman di grande valore. 

Morto in un incidente la notte di Natale, gli sciacalli gli rubano il Rolex: l’appello della sorella

A quelli che hanno soccorso mio fratello questa notte chiedo cortesemente di restituire l’orologio che gli avete tolto al polso mentre era morto, un Rolex Batman (blu e nero), a tutti quelli che lo vedono al polso di qualcuno (ce ne sono pochissimi in giro) o a qualcuno che sa di una vendita, per favore fatemi sapere, era un ricordo. Condividete. Se non avete coraggio a restituirlo, inviatemelo a casa” ha scritto la sorella Federica su Facebook, lanciando l’appello per ritrovare l’orologio di suo fratello, che è un ricordo importante. 

Morto in un incidente la notte di Natale: sbalzato fuori dall’auto

Leonardo Nardacci, nato nel 1987, è morto in via di Roccagorga, a Sezze, la notte di Natale. Si trovava sul sedile del passeggero, quando la macchina guidata dal suo amico è finita fuori strada, sotto un ponte. Il giovane è stato sbalzato fuori dall’auto ed è morto sul colpo. L’arrivo dei soccorsi e dei vigili del fuoro è stato immediato, ma per il 34enne non c’è stato nulla da fare purtroppo. L’amico è rimasto ferito, ma non è in pericolo di vita.

Sull’incidente stanno indagando i carabinieri, che si sono occupati dei rilievi e dovranno determinare le cause dell’incidente. 

Contents.media
Ultima ora