Morto Novello Novelli, spalla di Nuti
Morto Novello Novelli, spalla di Nuti
Attualità

Morto Novello Novelli, spalla di Nuti

novello novelli
novello novelli

Considerato il simbolo della comicità toscana, si è spento a 87 anni Novellantonio Novelli, meglio conosciuto come Novello Novelli

Considerato il simbolo della comicità toscana, si è spento a 87 anni Novellantonio Novelli, meglio conosciuto come Novello Novelli. Originario di Poggibonsi, in provincia di Siena, la sua carriera è costellata di collaborazioni importanti

Morto Novello Novelli, spalla di Nuti

Caratterista ancor prima che attore, ha lavorato accanto a Francesco Nuti, Alessandro Benvenuti ed Athina Cenci ma non solo, anche con Alessandro Haber, Renato Pozzetto ed Ornella Muti e ancora con Leonardo Pieraccioni, Alessandro Paci e Massimo Ceccherini. Da sempre è considerato la spalla storica di Francesco Nuti: la sua carriera nel mondo dello spettacolo è però iniziata in veste di impresario dei fratelli Mario e Pippo Santonastaso; dopo aver a lungo lavorato nel Teatro Metastasio di Prato ha preso parte, nel 1981, al suo film d’esordio ‘Ad Ovest di Paperino’, di Alessandro Benvenuti.

La carriera di Novello Novelli

L’attore e regista Francesco Nuti, convinto delle sue doti, lo chiama a recitare in diversi film. E così dal 1982 con ‘Madonna che silenzio c’è stasera’, direttore Maurizio Ponzi, Novelli diventa a tutti gli effetti uno delle spalle preferite dall’attore pratese, prendendo parte anche alle pellicole successive ovvero ‘Io, Chiara e lo Scuro’ del 1982, direttoda Ponzi così come ‘Son Contento’, del 1983.

Proseguendo poi con ‘Casablanca, Casablanca’, diretto da Nuti ed uscito nel 1985, ‘Tutta colpa del paradiso’ (1985) e ‘Stregati’ (1986), entrambe con la regia di Nuti.

Le altre attività del caratterista

Non solo attore: Novello Novelli è stato allenatore dei Maledetti Toscani, la squadra di calcio, nonchè socio fondatore dell’omonima Fondazione. Ma nel corso degli anni ’90 ha continuato a recitare, presente in moltissime pellicole del noto comico toscano come ‘Caruso Pascoski’ di padre polacco (1988), nel 1989, ‘Willy Signori e vengo da lontano’, OcchioPinocchio (1994) ed ‘Il Signor Quindicipalle’ uscito nel 1998.

L’esperienza ne I Cesaroni

Novelli ha recitato anche in diverse pellicole dirette da Alessandro Benvenuti, quali ‘Benvenuti in casa Gori’ (1990), ‘Zitti e mosca’ (1991) e ‘Caino e Caino’ (1993) ma anche in ‘Ritorno a casa Gori’ del 1996. Come dimenticare, poi, ‘Miracolo italiano’ pellicola del 1994 diretta da Enrico Oldoini e il film di Mario Monicelli ‘Cari fottutissimi amici’ (1994). Ancora nel 1997, nel film ‘Gli inaffidabili’ di Jerry Calà, ‘La mia vita a stelle e strisce’ di Massimo Ceccherini (2003) e, lo stesso anno, ‘La mia squadra del cuore’ di Giuseppe Ferlito.

Novelli si è cimentato anche nelle serie televisive, su tutte da ricordare la sua apparizione del 2006 ne ‘I Cesaroni’.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 5937 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.