×

Morto per un malore improvviso lo skipper Claudio Brighenti: aveva 47 anni

Il ricordo di chi venne formato da lui e il dolore del mondo della vela della Lombardia: è morto per un malore improvviso lo skipper Claudio Brighenti

Claudio Brighenti

Mondo dello sport e della vela della zona gardesana in lutto, è morto per un malore improvviso lo skipper Claudio Brighenti, aveva 47 anni: i media locali spiegano che il “padre” dei velisti gardesani si è sentito male a Napoli durante un briefing prima della Regata Internazionale del Trofeo Campobasso con alcuni giovani allievi.

Morto lo skipper Claudio Brighenti, il mister storico di Toscolano-Maderno

Brighenti, che era originario di Brenzone, era lo storico allenatore della scuola velica del Circolo Vela di Toscolano-Maderno, in provincia di Brescia. Il malore lo avrebbe colto all’improvviso sotto gli occhi dei suoi allievi ed i soccorsi, per quanto tempestivi, sono stati inutili. 

Lo skipper Claudio Brighenti è morto a Napoli, lutto al braccio nelle gare a Desenzano

Dopo la tragedia e in occasione delle sfide di Desenzano del Gel-Laser del week end alcuni giovani velisti porteranno il lutto al braccio. Brighenti è stato ricordato con assoluta commozione dalla quattro volte olimpica Giulia Conti:  “Mi viene in mente ancora quando cercavi di spiegarmi i salti di vento”. 

Il ricordo commosso dell’olimpica Conti dell’amato skipper morto Claudio Brighenti

“La differenza tra buono e scarso. Mi dicevi quando ti va giù la prua, devi virare, con la classica mimica delle mani del velista.

Io annuivo facendo cenno di aver capito, perché non volevo fare figuracce”. E ancora: “Ricordo la tua santa pazienza con me e Lucchino Luca Dubbini, che non facevamo altro che menarci e prenderci in giro a suon di Dumbo e Quercia”. 

Contents.media
Ultima ora