×

Mosca: la piazza è contro Putin, in 100mila chiedono la riapertura delle urne

default featured image 3 1200x900 768x576

Prima della manifestazione autorizzata a Mosca, alla quale partecipano oltre 100.000 persone, la polizia ha arrestato alcuni attivisti che distribuivano volantini antigovernativi in metropolitana. La strada Sakharov è invasa dai manifestanti ma diverse iniziative si registrano a Vladivostok, Yuzhno-Salhalinsk, Vlagoveshechensk e Khabarovsk dove neanche una tempesta di neve ha fermato i manifestanti.

La gente chiede la riapertura delle urne per nuove elezioni legislative, perché considera truccate quelle dello scorso quattro dicembre. Non solo gente comune e politici dell’opposizione, oltre all’ex premier Boris Nemtsov, sono scesi in piazza contro Putin ma anche esponenti del mondo culturale russo come gli scrittori Boris Akunin e Dmitry Bykov, Mikhail Gorbaciov.

Contents.media
Ultima ora