Moschee: non una grande, ma tante e diffuse | Notizie.it
Moschee: non una grande, ma tante e diffuse
Cronaca

Moschee: non una grande, ma tante e diffuse


“Serve più capillarità, ogni comunità religiosa dovrebbe avere luoghi di culto accessibili a tutti”, è l’opinione dell’assessore al Welfare Amelia Frascaroli“Anche per i musulmani è giusto pensare a un percorso che istituzionalizzi e regolarizzi» non una, non due ma «tante mosche quante le comunità islamiche riterranno necessarie”.
Dopo la Milano di Pisapia, anche a Bologna l’idea di creare più moschee nei vari quartieri per favorire l’integrazione , facendo così decadere il progetto di un unico grande centro, proposto dall’allora assessore Merola durante l’era Cofferati.
“…Se è importante garantire la sicurezza, anche la libertà di culto ha il suo peso. Ma per avere entrambe è necessario uscire da forme di semiclandestinità» afferma la Frascaroli.

Non si fa attendere la bocciatura della Lega con Bernardini che si dice pronto a sfidare l’assessore con la raccolta firme, incontri, banchetti in strada e proposte referendarie.
Secondo Bernardini “… Non siamo pronti a un’invasione di questo tipo e azzardare la creazione di centri di culto islamici, seppur piccoli, diventerebbe molto pericoloso e in ogni caso prima va consultata la città”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche