×

MotoGP: Jorge Lorenzo soddisfatto del risultato. Di meglio non potevo fare

Porfuera è convinto di dover cambiare qualcosa nel suo stile di guida e chiede più CV alla Yamaha

Jorge Lorenzo è soddisfattismo del secondo posto ottenuto nella gara del Mugello. Addirittura lo ritiene ottimo, dato che, il suo rivale diretto, oltre che compagno di scuderia, Valentino Rossi, causa frattura esposta, dovrà assentarsi per diverse gare. Addirittura, anche piazzandosi secondo, il suo vantaggio sul secondo attuale, Dani Pedrosa, è salito a 25 punti. Nonostante la performance odierna di Pedrosa, Porfuera non sembra essere preoccupato e spera di ritrovare il suo classico passo, annichilente sulla distanza, che oggi, invece, ha sfoderato Dani.

Comunque, a scanso di ulteriori problemi futuri, Jorge si dice sicuro di dover cambiare qualcosa nel suo modo di guidare e chiede alla casa costruttrice della sua moto di aumentare la potenza della YZR-M1, decisamente inferiore di cavalli rispetto alle Honda ufficiali.

“Sfortunatamente il mio passo oggi non era buono come quello di ieri” – ammette Jorge Lorenzo – “sono riuscito a terminare solo secondo, qualcosa è successo e non sono riuscito a guidare nello stesso modo ma sono contento del risultato.

In ogni caso Dani (Pedrosa) ha fatto la gara perfetta, oggi; aveva un ritmo straordinario e non so se sarei riuscito a batterlo anche se fossi stato veloce come ieri! Prendere 90 punti su 100 è grandioso e sono in testa al campionato, quindi non posso chiedere di meglio.

Devo fare qualche miglioramento nel mio stile di guida e c’è bisogno che Yamaha aumenti la potenza della moto un pochino, così possiamo lavorare su un po’ di cose, ma sono comunque positivo per le prossime settimane. E’ stato molto strano oggi senza Valentino, sono molto contento che i fans lo hanno onorato al meglio. Volevo vincere per dedicargli la vittoria ma non è stato possibile, quindi l’unica cosa che posso dire è che si riprenda presto.”


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche