×

Mottarone, “ho preso la funivia un’ora prima, andava tutto bene”

Roma, 24 mag. (askanews) – Al Lido di Carciano (Stresa), dove parte la funivia del Mottarone c’è incredulità per la tragedia avvenuta. Quattordici i morti nel crollo della funivia a pochi metri dalla meta sulla vetta e un bambino di 5 anni in prognosi riservata.

Luisa Tesserin, studentessa 27enne che vive vicino a Genova si sente miracolata. E’ salita sul Mottarone poco prima con un gruppo di amici. “Abbiamo preso la funivia un ora prima della tragedia e devo dire che all andata la funivia non ha dato alcun segnale, andava tutto benissimo”.

Incredulo anche Angelo Garavaglia gestore del ristorante Idrovalente a Stresa situato proprio alla partenza della funivia: “È una cabinovia che recentemente è stata ben mantenuta, hanno speso tanti soldi e fatto interventi, io penso all incidente perché l impianto è in ordine e le ditte che si occupano della manutenzione sono leader in Italia, è una fatalità che spiegheranno i tecnici”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora