Movida: un pool indaga sulle denuncie dei cittadini
Cronaca

Movida: un pool indaga sulle denuncie dei cittadini

La movida milanese sotto inchiesta. In una città che sembra essersi dimenticata dei giovani e a seguito dei numerosi esposti dei comitati cittadini, che hanno portato anche Letizia Moratti sul banco degli indagati, la procura di Milano ha deciso di intervenire duramente contro il fracasso notturno.

Sia chiaro, nessun intento punitivo contro la libera iniziativa d’impresa, ma la voglia di tutelare i cittadini. Denunce da ogni parte dei residenti nelle zone incriminate: Arco della pace, Navigli, Colonne di San Lorenzo, l’Alzaia del naviglio pavese, il Ticinese e Corso Como.

Tutte le lamentele giungono sulla scrivania di Nicola Cerrato, coordinatore del dipartimento, che ha costituito un pool di magistrati che lavorano sull’inquinamento e sugli esercizi di pubblico spettacolo che non rispettano le norme sulla sicurezza.

Quest’estate si preannuncia davvero calda!

© Riproduzione riservata

1 Trackback & Pingback

  1. diggita.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche