×

Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte firma la tregua con Grillo

Tra Giuseppe Conte e Beppe Grillo potrebbe esserci tregua. L'ex premier ha firmato la mediazione pur rimanendo fermo ad alcuni principi.

Conte tregua Beppe Grillo

Tra l’ex premier Giuseppe Conte e il garante del Movimento Cinque Stelle Beppe Grillo si tenta la via della mediazione dopo essere arrivati ad un punto di rottura che sembrava insormontabile. Ora stando a quanto scrive ANSA, fonti vicine avrebbero riferito come per l’ex Presidente del Consiglio questo nuovo tentativo potrebbe essere visto in modo più che positivo.

La mediazione arriva dopo l’annuncio di Grillo che aveva sospeso il voto su Rousseau propendendo invece per la nomina di un comitato di sette eletti.

Conte tregua Beppe Grillo, l’ex premier rimane fermo su alcuni principi

Nel frattempo fonti vicine riferiscono come da parte di Conte ci sia stata una timida riapertura, pur rimanendo fermo su alcuni principi che soprattutto negli ultimi interventi erano stati espressi con fermezza.

Valutazione dunque positiva per il tentativo di evitare che il movimento cinque stelle si disciolga vanificando ogni sforzo precedentemente fatto. Positivo soprattutto che il partito si rilanci seguendo la strada per un nuovo percorso.

Conte tregua Beppe Grillo, Di Maio: “Sono ottimista”

Nel frattempo da parte del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio si è mostrato fiducioso circa le sorti del movimento dichiarando: “io credo che si debba parlare pochissimo e lavorare per trovare una soluzione comune”.

Ha quindi aggiunto: “Io ci credo ci credono in diversi, non è semplice ma troveremo una soluzione comune per riuscire a far ripartire questo progetto il prima possibile“.

Conte tregua Beppe Grillo, entrambi rimarranno in attesa del lavoro del comitato

Ad ogni modo stando a quanto appreso sia Grillo che Giuseppe Conte rimarranno in attesa dell’operato che sarà svolto dal comitato dei sette eletti. I tempi d’azione, come richiesto tra l’altro dallo stesso Grillo dovrebbero essere molto brevi.

Si parlerebbe tuttavia di circa una settimana – dieci giorni riporta ANSA che cita “una fonte di primo piano”. Qualora tutto dovesse andare a buon fine si dovrebbe procedere con un nuovo voto circa le nuove regole.

Conte tregua Beppe Grillo, la reazione di alcuni esponenti di M5S

Infine il tentativo di mediazione è stato accolto molto positivamente da tanti esponenti del Movimento 5 Stelle ad iniziare dal deputato Francesco Berti che in un tweet ha messo in evidenza come sia importante “unire non dividere”, mentre il sottosegretario Sibilia ha dichiarato: “restando uniti il risultato è assicurato e non può che essere positivo”. Infine il presidente di commissione Luigi Gallo ha auspicato in un accordo tra i due leader: “Credo e spingerò fino alla fine affinché Conte e Grillo possano arrivare ad un accordo. Credo ancora che il miracolo sia possibile”.

Contents.media
Ultima ora