×

Movimento 5 Stelle, Vito Crimi: “Non so se continueremo ad usare Rousseau”

"Se continueremo ad usare Rousseau? la risposta non può essere sì o no" Le parole di Vito Crimi ai deputati del Movimento 5 Stelle.

Crimi Rousseau

Il futuro della piattaforma Rousseau potrebbe apparire incerto. A metterlo in evidenza l’ex capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi che ai deputati del partito. Un intervento il suo dove ha spiegato cosa potrebbe portare il passaggio ad una piattaforma diversa da quella storica.

Crimi ha inoltre spiegato che le pretese economiche sulla piattaforma sono infondate precisando che: “La pretesa di oltre 400 mila euro, infatti, include al suo interno, e ne è la parte preponderante arrivando a quasi 270 mila euro, le quote non versate da parte di coloro che sono fuoriusciti dal Movimento”. Sul futuro della piattaforma Crimi ha invece risposto “la risposta non può essere sì o no”. 

Crimi parla del futuro Rousseau

 “Continueremo ad usare Rousseau per l’esercizio della democrazia diretta? La risposta non può essere sì o no per i seguenti motivi per questioni che sono ancora in fase di definizione”, queste le parole di Vito Crimi che ai deputati del Movimento 5 Stelle ha illustrato quale futuro potrebbe essere per la piattaforma Rousseau. 

Crimi ha poi proseguito aggiungendo quali potrebbero essere le caratteristiche della futura piattaforma:  “Il tema quindi è quali caratteristiche deve avere detta piattaforma? Deve essere gestita in totale autonomia dall’associazione politica Movimento 5 Stelle, nei contenuti e nella forma, deve rispondere all’esigenza di essere funzionale al perseguimento dell’azione politica del Movimento e non del soggetto terzo che la mette a disposizione, qualunque esso sia”.

Ha poi concluso: “Oggi attraverso il nostro conto potremo anche cominciare a fare anche raccolte fondi: è importante che partiamo con un impulso comune perché solo questo ci può aiutare a crescere e a conseguire i nostri obiettivi. Iniziamo un nuovo corso per il Movimento e bisogna dare i primi impulsi.”

Contents.media
Ultima ora