Muore durante un intervento per il distaccamento del dispositivo che lo tiene in vita - Notizie.it
Muore durante un intervento per il distaccamento del dispositivo che lo tiene in vita
Firenze

Muore durante un intervento per il distaccamento del dispositivo che lo tiene in vita

Un uomo di 69 anni è morto durante un intervento d’urgenza a causa del distaccamento elettrico del dispositivo di supporto ventricolare.

E’ successo all’Ospedale di Ceppo di Pistoia, dove l’uomo si era recato in tarda serata a causa di difficoltà respiratorie e di uno scompenso cardiaco.

Il paziente era affetto da una gravissima insufficienza cardiaca e per questo aveva un dispositivo di supporto ventricolare. Sembra che un cavo del dispositivo sia stato staccato per errore da un’infermiera che stava tagliando i pantaloni con delle forbici al fine di poter intervenire rapidamente sul paziente.

La Procura di Pistoia ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo, così come anche la Asl competente ha aperto un’indagine interna per capire le cause della morte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*