Mutui usciti i dati 2010 | Notizie.it
Mutui usciti i dati 2010
Economia

Mutui usciti i dati 2010

Nel 2010 si è registrata una timida crescita delle richieste di mutuo: +1% contro il 7% fatto segnare nell’anno precedente. Questi i dati resi noti dal Crif, specializzata nei sistemi di informazioni creditizie: dallo studio realizzato sul patrimonio informativo di Eurisc emerge una timida crescita della domanda nel segmento mutui anche nell’anno appena trascorso, mentre sul mercato dei prestiti si è registrata una contrazione pari al 3%.
La tendenza evidenziata è frutto, secondo il Crif, di una ‘sostanziale prudenza’ dei consumatori: il periodo di notevole difficoltà dei mercati non sembra essere superato e i dati registrati sottolineano il peso che l’accesso al credito ha sulle tasche degli italiani. L’incertezza, in particolar modo sotto il profilo occupazionale, porta le famiglie ad agire con maggiore cautela e i livelli raggiunti nel settore mutui e prestiti sono un valido indicatore delle aspettative dei consumatori.
Nello specifico, nel settore mutui a dicembre le richieste di finanziamenti immobiliari sono aumentate toccando un +16% rispetto allo stesso mese del 2009.

Analizzando i dati sull’andamento della domanda dei mutui sotto il profilo della durata si confermano in aumento le richieste di prestiti compresi tra i 20 e i 25 anni. Nel 2010 questa fascia ha rappresentato circa il 20% del totale. Il 29.36% dei richiedenti, la percentuale attualmente maggiore, è concentrata comunque nella fascia 25-30 anni.
La classe di importo compresa tra i 100 e i 150mila euro si conferma anche nel 2010 la più richiesta (31,37 %), mentre sul fronte degli importi medi per i mutui nel 2010 i valori sono cresciuti dai 136.500 euro del 2009 ai 139 mila del 2010.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche