Myasnoy Bor: la foresta dei soldati uccisi nella Seconda Guerra Mondiale
Myasnoy Bor: la foresta dei soldati uccisi nella Seconda Guerra Mondiale
Lifestyle

Myasnoy Bor: la foresta dei soldati uccisi nella Seconda Guerra Mondiale

Squadra al lavoro
Ricerche a Myasnoy Bor

Myasnoy Bor è una foresta paludosa russa dove trovarono la morte moltissimi soldati anche tedeschi e spagnoli nella Seconda Guerra Mondiale: vi sono ancora alcuni resti da trovare.

Il luogo

Trovato nella foresta russa

Myasnoy Bor (Mjasnoi Bor) è una foresta situata nella provincia russa di Novgorod. Si trova nella cosiddetta Valle della Morte – no, non ce n’è una solo negli Stati Uniti -, una zona paludosa in cui persero la vita una miriade di soldati nella Seconda Guerra Mondiale, tra il ’41 e il ’42. Non solo soldati sovietici, ma anche tedeschi e spagnoli.

Tra i resti

Nelle zone più remote della foresta vi sono ancora alcuni loro resti: ovviamente non sono facili da trovare, perciò sono state formate squadre di ricerca, in modo da poter dare loro finalmente una degna sepoltura.

Ritrovamento

Il bosco è un luogo macabro e silenzioso: non c’è nemmeno un uccellino che canti, aveva raccontato Marina Vasilieva, uno dei membri di una squadra, al portale “Sputnik – La Voce della Russia”. Magari le ossa dei soldati si trovano in fondo a dei burroni e non è facile recuperarle. Tra l’altro, aveva detto ancora la Vasilieva, sembra tutt’oggi di udire il rumore degli spari e di vedere ancora, come in cronometraggi, le violenze che si verificarono durante la guerra.

Le leggende

Altri rtrovamente

Myasnoy Bor è circondato dalla leggenda.

Gli stessi abitanti della zona sono convinti che lì convivano due mondi paralleli, uno quotidiano, l’altro popolato dai fantasmi dei militari uccisi, che si rischierebbe di incontrare. Perciò è decisamente opportuno passare da quelle parti solo se accompagnati e di giorno, altrimenti “c’è il rischio di scomparire per sempre”. Gli abitanti del villaggio vicino pensano anche che quel luogo sia maledetto, vista la storia di morte a cui è legato.

Vi si udirebbero inoltre grida di soldati tipo “Hurrà!” e discorsi nella loro lingua e ci sarebbe persino un soldato che indica dove scavare per trovare i suoi resti: a tale vista, ci sarebbero stati alcuni svenimenti, ma una volta rinvenute, le persone delle squadre di ricerca seguivano i “suggerimenti” dello spettro. Si crede che soltanto dopo il ritrovamento e la sepoltura dell’ultimo soldato, Myasnoy Bor troverà la pace, ma evidentemente non è ancora accaduto.

Cos’ è un cronomiraggio

Precedentemente abbiamo accennato al concetto di cronomiraggio, ma cosa significa esattamente? In sostanza si vedono episodi storici come dei miraggi, e non capita solo a Myasnoy Bor o comunque in Russia. Questo affascinante fenomeno è persino allo studio di scienziati, tuttavia ha la caratteristica di non poter essere immortalato in fotografie o video e i rumori non possono essere registrati. Secondo uno studioso di nome Heinrich Silanov, però, da uno speciale nastro magnetico si possono rivedere questi eventi del passato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche