×

Nadia Toffa, il ricordo de “Le Iene”: “Due anni senza di te”

Sui canali social de “Le Iene”, sono apparsi alcuni post in ricordo della collega e conduttrice Nadia Toffa, prematuramente scomparsa nel 2019.

Le iene

I canali social ufficiali de Le Iene hanno postato un video e una fotografia per onorare la memoria della “iena” Nadia Toffa, prematuramente scomparsa a causa di un cancro cerebrale all’età di 40 anni il 13 agosto del 2019.

Nadia Toffa, il ricordo de “Le Iene”: “Due anni senza di te”

Nella giornata di venerdì 13 agosto, i canali social de Le Iene hanno voluto ricordare l’ex collega e “iena” Nadia Toffa, scomparsa a soli 40 anni dopo aver combattuto per anni contro una lunga malattia.

Sui canali social del format, quindi, sono apparsi una fotografia, che ritrae la giornalista in primo piano con un’espressione sorridente e gli occhi che brillano, e un video di circa un minuto e trenta secondi, nel quale si intravede la sagoma di Nadia Toffa mentre danza al tramonto.

Entrambi i post pubblicati sono stati corredati da una breve e significativa didascalia che riporta il seguente messaggio: “Due anni senza di te”.

L’iniziativa ricalca quanto già fatto lo scorso anno, in occasione del primo anniversario dal drammatico decesso della donna.

Del resto, nella mattinata del 13 agosto 2019, furono proprio Le Iene ad annunciare la notizia relativa alla morte della conduttrice e inviata del programma.

Nadia Toffa, il legame con “Le Iene” e la lotta contro la malattia

Sono trascorsi due anni dalla drammatica scomparsa di Nadia Toffa: nonostante il trascorrere del tempo, tuttavia, il ricordo della conduttrice è ancora estremamente vivo non solo nella mente e nel cuore dei colleghi ma anche dell’opinione pubblica italiana che ha seguito con speranza e partecipazione la sua lotta contro la malattia.

La figura di Nadia Toffa, inoltre, si è cristallizzata nell’immaginario comune come un concentrato di forza, positività e determinazione: caratteristiche mostrate dalla professionista per tutta la sua vita e che sono apparse evidenti nella sua scelta di continuare a lavorare fino a poche settimane prima della morte.

Nadia Toffa, la scoperta e l’annuncio della malattia a “Le Iene”

Nadia Toffa aveva scoperto di essere malata il 2 dicembre 2017: in quella circostanza, l’inviata e conduttrice de Le Ienesi trovava a Trieste per realizzare un servizio quando venne improvvisamente travolta da un malore. Le sue condizioni erano apparse talmente delicate da rendere necessario il ricovero presso l’ospedale di Cattinara, dal quale venne poi trasferita all’ospedale San Raffaele di Milano.

L’11 febbraio del 2018, poi, la giornalista italiana, seduta al bancone de Le Iene, decise di spiegare la sua assenza dal programma, rivelando di essere affetta da un tumore cerebrale.

In seguito alla sua dolorosa e prematura scomparsa, in occasione della prima puntata della 24esima edizione dello show trasmessa in data 1° ottobre 2019, Le Iene iniziarono la nuova stazione ricordando la collega Nadia Toffa. In studio, infatti, erano presenti 100 iene, che si erano susseguite nel corso delle precedenti edizioni della trasmissione.

Inoltre, in questa circostanza, venne anche mostrato un video inedito che faceva parte dell’ultimo progetto al quale Nadia Toffa aveva scelto di lavorare, in collaborazione con Giorgio Romiti.

Contents.media
Ultima ora