×

Naithan Nandez, sul centrocampista uruguaiano del Cagliari pende un mandato d’arresto

Naithan Nandez è accusato di violenza nei confronti della sua ex compagna

Naithan Nandez

Guai in vista per l’uruguaiano Naithan Nandez, centrocampista in forza alla squadra sarda del Cagliari. Sembra che su di lui penda un mandato d’arresto nel suo paese d’origine per violenze sull’ex compagna.

Mandato d’arresto per Naithan Nandez

A diffondere la notizia è stato il quotidiano El Pais, di Montevideo, capitale dell’Uruguay. Sembra che il giocatore sia atteso in patria per prendere parte alla fase di istruttoria. Le autorità vorrebbero estendere il mandato a livello internazionale, per velocizzare il processo nei confronti di Nandez. Il centrocampista è infatti da poco tornato in Italia ed è attualmente in quarantena a causa della positività al Covid-19.

Le accuse nei confronti di Naithan Nandez

Le accuse mosse nei suoi confronti riguardano violenza fisica, domestica, psicologica e patrimoniale ai danni dell’ex compagna Sarah Garcia Mauri. Sebbene le indagini siano state avviate in Uruguay, i fatti a cui fanno riferimento si sono svolti in due paesi distinti, ossia Argentina e Italia.

Si attende l’arrivo di Naithan Nandez per fine gennaio

Allo stato dei fatti il giocatore dovrebbe e potrebbe rimanere in Italia al di là non solo per la positività al Covid-19, ma anche per continuare il suo campionato con il Cagliari, che non se la passa meglio del calciatore vista la posizione in classifica.

Se il mandato d’arresto non dovesse essere esteso a livello internazionale, bisognerà attendere il suo rientro in Uruguay per la convocazione in Nazionale a fine gennaio 2022.

Contents.media
Ultima ora