> > Nancy Pelosi parla dell'aggressione al marito mentre la destra complottista l...

Nancy Pelosi parla dell'aggressione al marito mentre la destra complottista la attacca

Nancy Pelosi

Nancy Pelosi parla dell'aggressione al marito: "I nostri figli, i nostri nipoti e io abbiamo il cuore spezzato", ma la destra complottista non le crede

Per la prima volta da quell’esplosione di violenza Nancy Pelosi parla dell’aggressione al marito e lo fa mentre la destra complottista la attacca.

Un forum legato a Bannon insinua che la tempistica del fatto è sospetta e in sincrono “elettorale” . Che significa? Che la destra oltranzista crede che l’aggressione a Paul Pelosi sia servita per creare empatia verso i Dem in vista delle elezioni di “midterm” imminenti. 

Pelosi ed il suo “mini 6 gennaio”

La Pelosi intanto si  detta “scioccata e traumatizzata” per l’assalto al marito, ancora ricoverato in ospedale. Ma cosa dicono le teorie complottiste? Ecco le parole sul forum sovranista Usa e quelle di Greg Kelly, l’anchor del network di destra Newsmax: “Ci sono dettagli molto strani.

Mi chiedo se Pelosi abbia cercato di mettere in scena il suo mini 6 gennaio“. E Dinesh O’Souza, commentatore di destra, ha ribadito: “La sinistra sta impazzendo non solo perché non crediamo alla non plausibile storia di Paul Pelosi ma perché stiamo ridendo per quanto è ridicola”. 

Pelosi parla dell’aggressione al marito 

E ancora:”Questo significa che non siamo più intimiditi dalle loro false storie. Non hanno più controllo su noi”.

E la speaker dem della Camera? Ha scritto dell’aggressione su Twitter, spiegando che “i nostri figli, i nostri nipoti e io abbiamo il cuore spezzato e siamo rimasti traumatizzati dall’aggressione che ha messo in pericolo la vita del nostro Pop”.