Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Napoli: Bimba di 3 anni chiusa in auto, trovata morta dalla madre
Cronaca

Napoli: Bimba di 3 anni chiusa in auto, trovata morta dalla madre

bambina dimenticata in auto

Ancora un decesso di un minore dentro ad un'automobile, è accaduto a Napoli dove ha perso la vita una bimba di 3 anni. Circostanze da chiarire

Tragedia a Napoli dove una bimba di soli 3 anni e mezzo è stata trovata morta all’interno di un’auto. Le circostanze dell’episodio sono però tutte da chiarire: la piccola viveva nel campo nomadi del rione Scampia ed è stata rinvenuta senza vita chiusa dentro ad un’automobile dove aveva trascorso diverso tempo, decine di minuti o probabilmente ore con temperature insopportabili. Questa volta però la piccola non sarebbe stata dimenticata dai genitori nel veicolo: non è chiaro se sia entrata da sola nell’abitacolo, rimanendo intrappolata all’interno della vettura o se sia stata chiusa dentro l’auto dall’esterno. Purtroppo però le temperature altissime di oggi, in alcune città si sono sfiorati i 40 gradi, hanno reso l’aria nel veicolo irrespirabile rendendo impossibile la sopravvivenza della bambina.

E’ stata la madre a trovarla, tirarla fuori dal mezzo e portarla il più in fretta possibile all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli dove però è giunta senza vita ed i sanitari altro non hanno potuto fare che constatarne il decesso.

Sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato di Polizia di Scambia, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso ed avviato un’indagine cominciando ad ascoltare la madre per sentire la sua testimonianza e cercare di fare una prima ricostruzione dei fatti. La donna ha spiegato ciò che ha fatto nei minuti antecedenti e di non averla trovata a casa, per questo ha provato a cercarla fuori dal campo nomadi fino a che non si è accorta di lei nel mezzo.

La bambina non è stata dimenticata all’interno dell’auto

Ciò che è certo, al momento, è che la bimba non sia stata dimenticata all’interno del veicolo, elemento questo che lascia aperte almeno due possibilità ovvero che ci sia entrata di sua spontanea volontà restando poi bloccata oppure che un’altra persona l’abbia chiusa dentro l’auto da fuori. Lei si trovava sul sedile anteriore e qui l’ha trovata la madre, che viveva con lei nel campo nomadi, e che insieme allo zio l’ha portata al più presto nel vicino nosocomio.

La donna infatti non trovando la bambina a casa ha cominciato a cercarla disperatamente nei dintorni fino a che non si è accorta di lei nell’auto.

Le cause del decesso sono ancora da accertare anche i medici ipotizzano che la morte sia sopraggiunta in seguito ad un malore. Secondo le prime informazioni inoltre sarebbe stata rilevata una piccola ferita sulla fronte della bambina: resta da capire se se la sia procurata lei in precedenza o se sia correlata al drammatico episodio. Seguiranno aggiornamenti in merito a questa triste vicenda

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.
Contatti: Mail