×

Napoli dice addio a Ciro D’Amore, morto a soli 26 anni

Dopo la malattia e le cure al "Pascale" ed a Milano un bravo giovane non c'è più: la città di Napoli dice addio a Ciro D’Amore, scomparso a soli 26 anni

Ciro D'Amore

La città di Napoli dice addio a Ciro D’Amore, morto a soli 26 anni dopo una lunga battaglia contro una grave malattia. Il giovane che come spiegano i media locali aveva il sogno nel cassetto di diventare magistrato si è spento a causa di un tumore che ne ha minato salute ed esistenza.

Ciro era laureato in giurisprudenza ed aspirava a fare il concorso per entrare in magistratura, ma un carcinoma alla lingua ne aveva vanificato questa bellissima aspirazione. 

Napoli dice addio a Ciro D’Amore

Le testate locali che hanno dato menzione della sua morte spiegano che dopo la chemioterapia all’ospedale Pascale di Napoli Ciro era stato sottoposto a cure ancor più mirate a Milano. Nel capoluogo lombardo il 26enne era stato sottoposto anche ad una serie di delicate operazioni purtroppo rivelatesi inutili a causa del grado di aggressività della neoplasia che lo aveva colpito.

Da mesi in favore di Ciro era stata anche lanciata una raccolta fondi sanitaria su iniziativa dei parenti. Il compianto dottore in giurisprudenza risiedeva in via Bellini, da cui oggi partirà il corteo funebre per dare l’addio terreno a Ciro, a partire dalle ore 9.30 nella chiesa di via Santa Maria della Fede di Napoli. 

Il dolore degli amici su Facebook

La scomparsa di Ciro ha gettato i suoi amici nello sconforto e molti di essi ne hanno dato testimonianza sui social.

Ecco uno stralcio di quello che ha scritto su Facebook da Ale: “Sei stato strappato da questa terra perché eri troppo limpido per restarci! Come si dice: se sei in un prato pieno di fiori e decidi di prenderne uno quale prendi? Quello più bello! E tu sei uno di quelli”.

Contents.media
Ultima ora