×

Napoli, ferito 19enne: è mistero sulla causa dell’aggressione

Napoli, un 19enne è stato ferito con 15 coltellate: al momento non è dato sapere il motivo dell'aggressione.

carabinieri

Nella notte tra il 17 e il 18 settembre un 19enne è stato ferito con quindici coltellate a Napoli. Al momento non è dato sapere il motivo dell’aggressione. I carabinieri hanno acquisito le immagini della telecamera poste presso piazza Santa Maria della Fede, luogo in cui è avvenuto l’accoltellamento.

Il ragazzo aggredito risulta incensurato. Non è stato ancora identificato il soggetto autore dell’aggressione. Il 19enne risulta essere residente al bordo Sant’Antonio Abate a Napoli. È stato ricoverato presso l’ospedale dei Pellegrini; la prognosi è riservata. Non risulterebbe essere tuttavia in pericolo di vita. I carabinieri sono stati allertati tramite una chiamata al 112 poco dopo l’aggressione. 

Napoli, 19enne ferito: si parla di motivi sentimentali

Durante la notte un ragazzo di 19 anni è stato aggredito nel centro di Napoli.

Ancora non si conosce la causa dell’aggressione. Secondo alcune informazioni riportate da FanPage si parla di una lite scaturita per motivi sentimentali, anche se sull’episodio dovrà essere fatta opportuna chiarezza. Il ragazzo, incensurato, ha ricevuto le opportune cure presso l’ospedale dei Pellegrini. Non sarebbe in pericolo di vita. C’è stato in seguito l’intervento da parte dei carabinieri, i quali hanno ascoltato la vittima per chiarire la dinamica dei fatti: purtroppo sono emersi pochi e confusi elementi.

Le indagini proseguono, anche con l’aiuto delle telecamere presenti sul luogo dell’aggressione. 

Napoli, 19enne ferito: il luogo dell’aggressione 

Secondo le dichiarazioni da parte del 19enne, l’aggressione sarebbe avvenuta in piazza Santa Maria della Fede, nei pressi del corso Garibaldi, a poca distanza dall’abitazione della vittima, a Borgo Sant’Antonio Abate. Sarebbe uno solo l’aggressore del ragazzo. Il misterioso individuo avrebbe ferito il giovane con circa quindici coltellate in diverse parti del corpo.

Al momento sono pochi e confusi gli elementi per la ricostruzione della dinamica. Al momento è impossibile capire se i due si fossero incontrati da soli o se ci fossero testimoni presenti sul luogo al momento dell’aggressione. 

Napoli, 19enne ferito: fendenti poco profondi

I medici dell’ospedale dei Pellegrini hanno reso noto che i fendenti non sono stati profondi; è probabile che il ragazzo sia stato dunque colpito con un coltellino con lama corta; gli organi vitali non presentano lesioni. Tuttavia, è stato disposto il ricovero in prognosi riservata per monitorare le condizioni del 19enne. 

Contents.media
Ultima ora