> > "Napoli magica", D'Amore: racconto la mia città, indefinibile

"Napoli magica", D'Amore: racconto la mia città, indefinibile

Roma, 5 dic. (askanews) – Arriva come evento speciale al cinema il 5, 6 e 7 dicembre “Napoli magica”, il documentario diretto e interpretato da Marco D’Amore. Un racconto inedito della città, che parte come un viaggio tra le sue strade e la sua gente, alla ricerca di aneddoti, storie e risposte e si sposta poi in una dimensione onirica. E alcune risposte il regista le trova nei sotterranei della sua città, tra misteri, fantasmi e leggende.

D’Amore racconta:

“Secondo me non è che è difficile raccontare Napoli, è impossibile. Lo dimostra il fatto che ormai sono non so quanti anni che Napoli produce visioni di sé le più disparate, le più diverse, le più complesse, non solo da cineasti napoletani ma anche da quelli che vengono da fuori e si interrogano su questa città”.

Grazie al suo documentario però D’Amore ha capito qualcosa in più della sua città.

“Ho capito che bisogna spendere tutta la vita per comprenderla, ho capito che non basta una lettura, non basta un film, non basta una passeggiata per avere misura della complessità di questa città. Credo che Napoli sia una delle città predilette per parlare di conflitto, che poi è alla base della narrazione, dunque credo che sia uno dei luoghi prediletti per chi vuole mettere in scena l’amore, l’odio, la morte, la famiglia perché regala sempre visioni di sé incredibili, che a partire dal particolare della sua condizione riescono a farsi messaggio universale”.

Roma, 5 dic. (askanews) - Arriva come evento speciale al cinema il 5, 6 e 7 dicembre "Napoli magica", il documentario diretto e interpretato da Marco D'Amore. Un racconto inedito della città, che parte come un viaggio tra le sue strade e la sua gente, alla ricerca di aneddoti, storie e risposte e...