×

Napoli, maxi assembramento di circa 200 persone disperso dalla Polizia

Un assembramento di circa 200 persone riunite in Piazza Dante è stato disperso dalla polizia nella serata di venerdì 24 aprile 2021.

Napoli maxi assembramento

A pochi giorni dall’ingresso della zona gialla in molte regioni, iniziano nuovamente a verificarsi episodi di assembramento per le strade. In particolare nella serata di venerdì 23 aprile intorno alle ore 23.30 circa 200 persone riunite a Napoli in Piazza Dante sono state allontanate dalla Polizia.

Stando a quanto appreso, la Questura avrebbe segnalato che non sarebbero mancati musica, balli sfrenati o ancora alcolici. Alla vista dei lampeggianti della polizia buona parte dei presenti sarebbe fuggita, mentre circa 25 persone sarebbero state identificate quindi sanzionate. Nessuna di queste ultime avrebbe avuto indosso la mascherina.

Napoli, Maxi assembramento in Piazza Dante

Duecento persone assembrate e venticinque persone identificate e sazionate. Questo il bilancio del maxi assembramento che è stato segnalato a Napoli, in Piazza Dante sul versante che porta a via Ettore Bellini.

L’assembramento sarebbe stato sciolto ad opera dei carabinieri della compagnia Centro che sarebbero stati impiegati in un massiccio controllo con ben oltre 10 pattuglie che sarebbero state comandate da un ufficiale. Ad ogni modo buona molte persone si sono date alla fuga non appena sono state avvistate le luci lampeggianti.

Gli altri assembramenti

Non solo Piazza Dante, ma anche molte altre zone sarebbero state prese d’assalto in questi ultimi giorni che anticipano la zona gialla dopo le molte settimane di zona rossa e arancione.

In particolare complici anche il tempo favorevole di questi ultimi giorni, sarebbero state prese letteralmente d’assalto Via Toledo e via Scarlatti al quartiere Vomero al più note come le vie dello shopping, nonché il Lungomare dove molte persone avrebbero preso l’occasione per fare una passeggiata.

Proprio parlando di shopping, un’altra via particolarmente affollata è stata via Chiaia dove si sarebbero verificate delle lunghe code. Ultimo, ma non meno importante il traffico a cui sio sarebbe assistito nella città di Napoli e che avrebbe mandato in “tilt” la mobilità.

Contents.media
Ultima ora