Napoli, rissa tra extracomunitari in Piazza Garibaldi, è intervenuta la polizia
Napoli, rissa tra extracomunitari in Piazza Garibaldi, è intervenuta la polizia
Napoli

Napoli, rissa tra extracomunitari in Piazza Garibaldi, è intervenuta la polizia

Napoli - Piazza Garibaldi
Scontri tra extracomunitaria a Napoli, Piazza Garibaldi

Scontro con rissa in Piazza Garibaldi a Napoli tra extracomunitari. Insulti, minacce, schiaffi ed altre percosse con un ferito, prima che arrivasse la Polizia.

Notte di caos a Napoli, e più specificatamente in Piazza Garibaldi, uno dei punti più affollati della città, su cui affaccia, come noto, la stazione ferroviaria Napoli centrale. Intorno alle 22.00, infatti, un gruppo di extracomunitari presenti nella piazza, ha finito per determinare momenti di panico, dando origine ad una rissa.

Sembrerebbe che il tutto sia nato da uno scambio di insulti e di minacce tra due diversi gruppi di stranieri, proprio poco fuori ad un locale della zona. Dalle offese, poi, il gruppo di extracomunitari sarebbe passato alle vie di fatto, degenerati in veri e propri tafferugli. Secondo alcune fonti, durante la rissa, alcuni avrebbero brandito ed utilizzato bottiglie di vetro. Nel corso degli scontri, inoltre, vi sarebbe stato un intenso scambio di calci, pugni, spintoni e schiaffi, ovvero tutto il repertorio di uno spettacolo degenerato, di vera e propria follia e violenza.

A fare le spese di tanta e tale violenza efferata, è stato uno degli extracomunitari che ha preso parte alla rissa.

Lo stesso ha riportato diversi gravi traumi in alcune regioni del corpo, nonché un trauma cranico, la cui gravità sarà in seguito valutata dalla struttura ospedaliera che lo ha preso in carico. A soccorrerlo, infatti, ci ha pensato il personale del 118 accorso sul luogo della rissa.

Lo scontro tra extracomunitari, avrebbe potuto determinare un resoconto ancora più grave di quello riscontrato, se non fossero accorse le forze dell’ordine, fortunatamente allertate per tempo in merito agli episodi di violenza che si stavano svolgendo in Piazza Garibaldi. Dapprima infatti, sono sopraggiunti i militari del presidio locale, benché la maxi-rissa sia stata interrotta definitivamente solo dopo l’arrivo di alcune pattuglie volanti della Polizia.

La situazione sicurezza ed ordine pubblico in Piazza Garibaldi rimane, anche alla luce di questo grave episodio di violenza, tutta da valutare. A Natale, nella stessa zona, ad esempio, un autista polacco decise di parcheggiarvi un’autocisterna con targa bulgara, costringendo i militari dell’esercito ad avviare gli accertamenti del caso.

A gennaio, sempre nella stessa zona, si rinveniva di nuovo la presenza di venditori ambulanti.

Solo due giorni fa, infine, la circolazione in Piazza Garibaldi ha subito una trasformazione significativa, che meglio dovrebbe indirizzare il traffico veicolare della zona. Di certo, per quanto vista nell’ultima notte, benefici concreti, in termini di sicurezza, al di là del pronto intervento dei militari e della Polizia, questo intervento, non ne ha suscitati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche