×

Napoli, rissa su un campo di calcio, un 12enne si trova una chiave conficcata nella nuca

Una rissa tra ragazzini su un campo di calcio è degenerata in violenza e un 12enne è stato trasportato in ospedale con una chiave nella testa.

Rissa calcio chiave

A Napoli, un giovane di 12 anni si è trovato con una chiave conficcata nella testa dopo essere uscito di casa per andare a giocare una partita di calcio. La foto sconvolgente è stata pubblicata da Il Mattino, quotidiano della città. 

Il violento fatto è avvenuto nel Rione Traiano

La giornalista Melina Chiapparino ha spiegato in un articolo che il violento fatto, da far risalire al pomeriggio di mercoledì 27 aprile 2022, è avvenuto sul campetto del parco pubblico Salvatore Costantino, nel centro del Rione Traiano del capoluogo campano.

La chiave è penetrata nella testa del 12enne durante una rissa sul campo di calcio

La chiave è penetrata nella nuca del 12enne, bloccandosi poi nel tessuto del cervello, durante una lite tra ragazzini.

Il giovane è stato subito operato

Il giovane è stato portato nell’ospedale pediatrico Santobono per essere visitato e operato. I chirurghi hanno estratto la chiave dalla sua testa, salvandolo così dal pericolo di vita.

Il 12enne è stato poi ricoverato nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Napoli, dove viene monitorato.

Leggi anche: Mariano Comense, Ambra Sala Tenna investita al lavoro: morta a 29 anni

Leggi anche: Dramma nel padovano, bambino di 6 anni muore a seguito di una crisi respiratoria

Contents.media
Ultima ora