×

Napolitano: Italia ufficialmente tra le nazioni a rischio attentati

default featured image 3 1200x900 768x576
isis s pietro-3

E’ il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a rendere ufficiale la notizia, tramite il Consiglio Supremo di Difesa. La destabilizzazione dei governi siriani, iracheni e libici ha fatto sì che la minaccia dell’Isis si espandesse anche alle nazioni dell’Europa presente sui territori occupati. Bisogna riorganizzare le difese in possesso del Governo Italiano passando soprattutto per una cospicua identificazione e localizzazione delle possibili cellule che possono minacciare attentati.
Il monito di Napolitano:
“La pressione militare dell’Isis in Siria e in Iraq implica rischi rilevanti per l’Europa e per l’Italia, anche per la forza attrattiva che il movimento sembra poter esercitare su altre formazioni jihadiste e dell’estremismo islamico in aree non contigue ai territori controllati“.

Contents.media
Ultima ora