Nata con gli organi fuori dal corpo, ora sta bene - Notizie.it
Nata con gli organi fuori dal corpo, ora sta bene
News

Nata con gli organi fuori dal corpo, ora sta bene

Miracle baby Layla Henderson, from Nairn, Inverness-shire, was born with her intestines outside her body and has battled pneumonia and a rare and deadly heart infection - but that never stopped the newborn from learning to smile. And since her first cheeky grin at a month old, her beaming face has helped her devoted parents, Zoe Sweeney and James Henderson, get through their ordeal. Now the couple are overjoyed at finally having their battling baby home after five months in and out of hospitals across the country. In photo is Layla Henderson with proud mum Zoe Sweeney. Story by Claire Elliot Photo by Michael Traill 9 South Road Rhynie Huntly AB54 4GA Contact numbers Mob 07739 38 4792 Home 01464 861425

Una storia di speranza arriva dal Regno Unito, per la precisione da Glasgow. La piccola Layla Henderson è nata prematura con una grave malformazione: i suoi organi erano al di fuori del corpicino a causa della presenza di un buco nella cavità addominale. A questo si sono aggiunti problemi al cuore e polmonite. Ma i medici hanno salvato la vita a questa piccola guerriera utilizzando una pellicola per avvolgere gli organi che le fuoriuscivano dal corpo. Ora Layla sta bene ed è una bella bambina sempre sorridente.

La madre, Zoe Sweeney, 23 anni, ha raccontato la sua triste esperienza per fortuna conclusasi positivamente grazie all’abilità dei medici. Quando era alla dodicesima settimana di gestazione, a Zoe hanno detto che la piccola presentava una gastroschisi, cioè una cavità nello stomaco per cui gli intestini crescevano al di fuori del corpo.

Alla 37esima settimana la bimba è venuta al mondo con parto indotto. Al momento della nascita, Layla pesava poco più di due chili e nei primi giorni di vita gli intestini le sono stati attaccati con pellicola trasparente sull’addome.

Poi, dopo un delicato intervento, Zoe e il compagno James Henderson, 26 anni, sono ritornati a casa con la loro splendida figlia. “Lei è sicuramente una combattente”, ha detto mamma Zoe. riferendosi alla figlioletta. Ne siamo più che convinti, visto come la piccola ha superato tutte le difficoltà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche