Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Nations League: come funziona e dove vederla in tv
Sport

Nations League: come funziona e dove vederla in tv

La Uefa lancia un nuovo trofeo, la Nation League. Avrà cadenza biennale e sostitutirà le amichevoli.

Si parte con la Nations League, il nuovo trofeo organizzato dalla Uefa. Sostituirà le amichevoli e verrà dispustato ogni due anni. I media si stanno organizzando per la copertura dell’evento: verrà trasmesso dalla Rai e Mediaset Premium. I calciatori saranno di conseguenza impegnati in sfide più accattivanti, quelle che valgono tre punti. La posta in palio è alta: le vincitrici di ogni girone saranno qualificate di diritto all’Europeo del 2020.

L’Italia in campo contro la Polonia

Gli azzurri scenderanno in campo venerdì, 7 settembre, contro la Polonia, presso lo stadio Dall’Ara di Bologna. Una sfida significativa per l’Italia, che al momento si trova fuori dal calcio che conta. Un’occasione per rilanciarsi, per valutare il nuovo assetto tecnico-tattico e per far rompere il ghiaccio ai più giovani, in maniera tale da fargli acquisire esperienza in vista delle manifestazioni più importanti.

Come si svolge il trofeo

Parteciperanno al trofeo 55 nazionali che saranno raggruppate in quattro divisioni in base al ranking UEFA.

Le prime due leghe (A e B) saranno composte da 12 squadre, la C da 15 e la D da 16. Le prime due verranno divise in quattro gironi da tre squadre, la terza in un girone da tre e in tre gironi da quattro squadre, mentre l’ultima divisione avrà quattro gironi da quattro squadre. Le quattro squadre vincitrici dei gironi si affronteranno in due semifinali per poi giungere alla finalissima. Tutte le vincitrici di ogni lega si qualificheranno direttamente ad Euro 2020.Le ultime quattro squadre retrocederanno, mentre le quattro vincitrici saliranno di divisione.

I gironi

LEGA A

Gruppo 1: Olanda, Francia, Germania
Gruppo 2: Islanda, Svizzera, Belgio
Gruppo 3: Polonia, Italia, Portogallo
Gruppo 4: Croazia, Inghilterra, Spagna

LEGA B

Gruppo 1: Repubblica ceca, Ucraina, Slovacchia
Gruppo 2: Turchia, Svezia, Russia
Gruppo 3: Irlanda del Nord, Bosnia-Erzegovina, Austria
Gruppo 4: Danimarca, Repubblica d’Irlanda, Galles

LEGA C

Gruppo 1: Israele, Albania, Scozia
Gruppo 2: Estonia, Finlandia, Grecia
Gruppo 3: Cipro, Bulgaria, Norvegia
Gruppo 4: Lituania, Montenegro, Serbia

LEGA D

Gruppo 1: Andorra, Kazakistan, Lettonia, Georgia
Gruppo 2: San Marino, Moldavia, Lussemburgo, Bielorussia
Gruppo 3: Kosovo, Malta, Isole Faroe,.

Azerbaigian
Gruppo 4: Gibilterra, Liechtenstein, Armenia, ERJ Macedonia

Le date

Si partirà il 6 settembre 2018. I sorteggi si svolgeranno all’inizio di dicembre, mentre il torneo ad eliminazione diretta sarà ospitato da una delle quattro finaliste.

L’italia in campo

L’Italia si trova nel gruppo tre della divisione A, insieme a Polonia e Portogallo. Le date da ricordare per i tifosi sono: venerdì 7 settembre alle 20,45 a Bologna contro la Polonia, il 10 settembre a Lisbona contro il Portogallo. Domenica 14 ottobre alle 20.45 a Chorzow gli azzurri scenderanno in campo nuovamente contro i polacchi,l’ultima partita sarà a Milano, contro il Portogallo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche