×

Naufrago sopravvive 11 giorni in mare usando come zattera un freezer

Quando la sua barca ha iniziato ad essere inghiottita ha preso un congelatore: naufrago sopravvive 11 giorni in mare usando come zattera un freezer

Romualdo Rodrigues nel freezer-zattera

Arriva dal Brasile l’incredibile vicenda di un uomo che usa un congelatore per sopravvivere alle insidie dell’oceano atlantico, quel naufrago sopravvive infatti 11 giorni in mare usando come zattera un freezer. I media spiegano che Macedo Rodrigues è stato salvato ormai allo stremo nelle acque territoriali del Suriname dopo una settimana e mezzo di stenti alla deriva dentro un congelatore, nel mezzo dell’Atlantico. 

Naufrago sopravvive 11 giorni in mare

La barca di Macedo, come spiega il portale di notizie Uol, era affondata e all’uomo non era restato altro che aggrapparsi ad una zattera di fortuna. Rodrigues è stato individuato in quell’apparecchio galleggiante quando era già arrivato nel Suriname. I media spiegano anche che Macedo è stato trattenuto  dalla polizia ed è rimasto agli arresti per 16 giorni a Paramaribo, capitale del Suriname, perché privo di documenti. 

Le crepe nello scafo e il naufragio al largo

Al programma ‘Domingo Espetacular’ della TV Record, il pescatore ha detto di aver “scelto” il freezer dopo aver visto la sua barca iniziare ad affondare. Il suo natante era salpato da Oiapoque, nello Stato brasiliano di Amapà, per alcuni giorni di pesca, ma nello scafo c’erano delle crepe. Macedo tra l’altro non sa nuotare e ha detto: “Ho subito cominciato ad asciugare, ma il giorno dopo non c’era via d’uscita ed è affondata“.

A quel punto ha preso il congelatore che usava come dispensa mobile e ci si è calato dentro, tra i flutti dell’oceano.  

Contents.media
Ultima ora