NBA: Pistons e Spurs squadre da battere
Sport

NBA: Pistons e Spurs squadre da battere

I Detroit Pistons e i San Antonio Spurs sono rispettivamente in testa alla Eastern e Western Conference. I Pistons hanno un record di 11 successi e 2 sconfitte, mentre i texani di San Antonio hanno ottenuto le stesse vittorie ma perdendo una gara in piu`. La sorpresa dell’inizio stagione, i Los Angeles Clippers, pur sempre al comando della Pacific Division, incominciano a perdere colpi; dopo aver inanellato quattro successi consecutivi, nelle seguenti 4 gare hanno perso 3 volte. Con queste sconfitte, la formazione dell’ex `milanese` James Singleton viene incalzata dai Golden State Worriors del play `Barone` Davis, autentico trascinatore della formazione di Oakland. Nell’ultimo successo contro Sacramento, Davis ha messo a segno una doppia doppia (25 punti e 16 assists), tirando con il 50% da 3 punti (6-12). Negli ultimi 10 incontri, i Worriors hanno ottenuto 7 vittorie e 3 sconfitte. La stella dei Lakers, Kobe Bryant, pur giocando partite spettacolari, non riesce invece a far rinascere la formazione losangelina.

Il giocatore nativo di Philadelphia gioca troppo da solista, senza avere intorno a se` un gruppo affiatato.

A Est l’Atlantic Division e` guidata dai Philadelphia 76ers di Allen Iverson. Il loro record e` pari, 8 vinte e 8 perse. Nelle ultime 4 partite Philadelphia ha vinto una sola volta e non e` bastata la grande vena realizzativa di Iverson, autore di tre `quarantelli`, tenendo una media di quasi 41 punti a partita. Miami, senza ancora il suo centro titolare, Shaq O’Neal, capeggia la Southeast Division (9-6). Shaq per ora e` rimpiazzato egregiamente dal `Mago di Zo` Alonzo Mourning. Nella gara interna vinta con New York (107-94), Mourning ha stabilito il suo record personale di stoppate date in una partita (ne ha piazzate ben 9), pareggiando il record di franchigia.
Clicca per ingrandire

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche