×

‘Ndrangheta, perquisizioni a tappeto in Calabria: 2 arresti

Blitz condotto dalla Direzione distrettuale antimafia. In manette due elementi di vertice.

'Ndrangheta

‘Ndrangheta, ennesimo blitz a tappeto della polizia in Calabria, che ha prodotto 2 arresti e 20 perquisizioni, mettendo per l’ennesima volta a nudo l’intero sistema che vige nella regione. In merito agli attacchi contro i carabinieri tra il 1993 e il 1994, questa mattina è stato arrestato nella sua casa di Melicucco Rocco Santo Filippone, 77 anni, a capo del mandamento tirrenico della ‘ndrangheta ai tempi delle stragi e tuttora “vertice della cosca Filippone, collegata alla più potente famiglia dei Piromalli di Gioia Tauro, al quale è demandato il compito di curare le relazioni con gli altri capi clan”.

Secondo le prime indiscrezioni sono ancora in corso una ventina di perquisizioni in tutta la regione. Inoltre, oltre a Filippone è stato arrestato anche Giuseppe Graviano, il capo del mandamento palermitano di Brancaccio detenuto a Terni e “coordinatore” delle stragi continentali.

L’alleanza ‘ndrangheta-Cosa Nostra per mettere in ginocchio lo Stato e sostituire la vecchia classe politica “divenuta inaffidabile” si consolidò attraverso loro due. Maggiori informazioni seguiranno nelle prossime ore.

Contents.media
Ultima ora