×

Necrologio di Benito Mussolini sul giornale e rosario in suo nome nell’anniversario della morte

Il necrologio di Benito Mussolini è apparso sul Giornale di Vicenza.

Benito Mussolini necrologio

Il 28 aprile, soltanto a pochi giorni dalla Festa della Liberazione, decorre l’anniversario della morte di Benito Mussolini. È così che sulle pagine di un quotidiano veneto è apparso un necrologio dedicato a quest’ultimo, in cui viene annunciato che presso il cimitero maggiore di Vicenza verrà recitato un rosario un suo nome.

La pubblicazione ha generato qualche polemica, ma non è una novità.

Necrologio di Benito Mussolini: “Sempre in noi”

La commemorazione apparsa nel necrologio a pagamento di un quotidiano veneto è opera di due gruppi che onorano ormai da tempo Benito Mussolini e rimpiangono la Repubblica sociale italiana. Si tratta di Continuità Ideale R.S.I. e famigliari caduti e dispersi R.S.I.

Sull’edizione di mercoledì 27 aprile 2021 del Giornale di Vicenza dunque è ben in vista il necrologio di Benito Mussolini.

Sempre in noi presente”. Questo lo slogan accanto alla fotografia in bianco e nero del Duce. Si legge, inoltre, che i due gruppi ricorderanno quest’ultimo con un “la recita del S. Rosario” ritrovandosi “domani (giovedì 28 aprile 2021, ndr) alle ore 19.00 nello spazio antistante la chiesa del cimitero Maggiore di Vicenza”.

Necrologio di Benito Mussolini: non è una novità

Non è il primo anno che sul Giornale di Vicenza appare il necrologio di Benito Mussolini.

Continuità Ideale R.S.I. e famigliari caduti e dispersi R.S.I. anche negli scorsi anniversari della morte hanno provveduto ad acquistare uno spazio da dedicare al Duce. Il direttore del quotidiano, da parte sua, non si è mai opposto al concederlo. 

Credo che tutte le persone morte, al di là delle colpe che possono avere in vita, sono degne di rispetto” aveva dichiarato lo scorso anno“. E aveva aggiunto: “Ovvio che la foto di Mussolini risalti, come avviene nei libri di storia. Ma nel necrologio non c’è nessun richiamo a quello che la persona è stata in vita. È uno spazio a pagamento, come lo è per tutti quelli che lo richiedono. È chiaro che se mi avessero chiesto di pubblicarlo in cronaca ci avrei pensato“.

Necrologio di Benito Mussolini: un’Italia divisa

L’Italia, a distanza di 97 anni dalla morte di Benito Mussolini, è ancora divisa sulla sua figura. Soltanto qualche giorno fa è riemersa la polemica relativa alle cittadinanze onorarie concesse al Duce. Alcuni Sindaci hanno scelto di revocarla, mentre altri non intendono “cancellare la storia”.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora