×

Negramaro, i medici su Spedicato: “Un pizzico di ottimismo”

Le sue condizioni sono gravi ma stazionarie e sembra che il musicista non sia in pericolo di vita.

Aggiornamento condizioni chitarrista Negramaro
Aggiornamento condizioni chitarrista Negramaro

Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro, è ricoverato al reparto Rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce per un’emorragia cerebrale. Il personale sanitario ha rilasciato il primo bollettino medico, in cui si parla di “un pizzico di ottimismo“. Le sue condizioni sono gravi ma “stazionarie” e i suoi parametri vitali sono “buoni”. “L’assenza di peggioramenti” nel corso della notte, trascorsa in osservazione, fa ben sperare. Esclusa l’ipotesi iniziale di sottoporre il chitarrista a un intervento chirurgico. La prognosi resta riservata.

Spedicato, emorragia cerebrale

Il chitarrista 37enne della band pugliese è stato ricoverato nella giornata di lunedì 17 settembre. Spedicato si è sentito male mentre si trovava a bordo piscina. La moglie Clio, incinta, l’ha trovato privo di sensi e ha chiamato i soccorsi.

Resta ancora da chiarire se il musicista sia caduto proprio a causa del malore o se, al contrario, sia stata la caduta a provocare l’emorragia. Spedicato si è svegliato e all’arrivo del soccorritori ha lamentato un forte mal di testa, per poi perdere nuovamente i sensi. I soccorritori e i medici dell’ospedale salentino hanno effettuato diversi esami diagnostici. “Viene costantemente monitorato”, hanno dichiarato dal Vito Fazzi. “Il quadro clinico presentato dal paziente non permette di sciogliere la prognosi che resta riservata“.

Spedicato, chitarrista dei Negramaro

“Pensate forte a Lele”

Sulla propria pagina Twitter ufficiale, i Negramaro hanno invitato i loro fan a pensare “forte forte al nostro Lele! Fortissimo“. Sui social, sono moltissimi coloro che si stringono intorno al musicista, augurandogli una rapida guarigione e utilizzando l’hashtag #ForzaLele.

Il tweet dei Negramaro

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche