> > Neonato morto durante il parto: indagate le ostetriche

Neonato morto durante il parto: indagate le ostetriche

Indagine sulla morte di un neonato nel Riminese

Neonato morto durante il parto con la neo mamma che aveva deciso di far nascere il suo primo bambino in casa: indagate le ostetriche

Neonato morto durante il parto in provincia di Rimini: indagate le ostetriche che intervennero.

I media spiegano che la procura ha iscritto a registro due persone per i drammatici fatti del 5 novembre scorso. Le due professioniste aiutarono una donna incinta a partorire nella propria abitazione

Neonato morto durante il parto in casa

Purtroppo però il bambino era nato già morto. Secondo le informazioni dei media locali tutto era accaduto all’interno di un’abitazione del Riminese dove “la neo mamma aveva deciso di far nascere il suo primo bambino”.

La donna perciò venne assistita dalle ostetriche e quando erano giunte le prime contrazioni “qualcosa era andato storto e il travaglio si sarebbe interrotto”. 

La corsa vana al pronto soccorso

Pare comunque che in quegli attimi concitati partoriente e bambino non avrebbero dato segnali di allarme tanto che “entrambi erano stati caricati in auto per correre all’Infermi”. La tragedia si era consumata in pronto soccorso dove le “apparecchiature non avevano individuato il battito del feto che era nato morto”.

Ora e dopo una denuncia di parte per le due ostetriche è arrivata l’indagine con l’accusa di omicidio colposo. Si è trattato di un atto dovuto che dovrà consentire alle due di nominare consulenti che potranno partecipare  all’autopsia sul feto.