×

Netflix offre un abbonamento con pubblicità: cosa cambierebbe per gli utenti?

Presto potrebbe venir meno la peculiarità del colosso streaming, con Netflix che offre un abbonamento con pubblicità: cosa cambierebbe per gli utenti?

Un'immagine di Squid Game, serie icona di Netflix

Netflix offre un abbonamento con pubblicità e a contare la possibilità dell’introduzione di questa formula di pagamento più economica ma “con ingombro” sono in molti a chiedersi cosa cambierebbe per gli utenti. Il dato empirico è che l’azienda Usa è in calo di utili e potrebbe introdurre la nuova formula con spot per i clienti, il che significherebbe che i nuovi abbonati pagherebbero di meno per avere un account tutto loro ma sarebbero “assoggettati” ad una serie di view spot da inserire nel piano dell’offerta. 

Netflix offre un abbonamento con pubblicità

Lo scopo è incentivare più persone a iscriversi al servizio Netflix dopo che l’azienda Usa aveva perso per la prima volta dopo oltre dieci anni più abbonati di quanti ne abbia guadagnati. Quella perdita, per certi versi clamorosa, è stata annunciata da pochi giorni e fa massa critica con dati al ribasso anche su altri fattori di valutazione. Tutto questo portando la società di streaming statunitense a perdere fino al 25% del valore delle azioni nelle contrattazioni dopo la chiusura dei mercati negli Stati Uniti. 

Gli obiettivi falliti dal colosso streaming

In report Netflix ha ammesso di avere chiuso il primo trimestre del 2022 con circa 200mila abbonati in meno rispetto a quanti ne aveva nei tre mesi precedenti e di aver fallito il target di aggiungere i previsti 2,5 milioni di iscritti nel medesimo periodo. E le stime non sono rosee: in prospettiva si prevede un’ulteriore riduzione del numero di abbonati nel trimestre in atto fino ad almeno 2 milioni di iscritti in meno

Contents.media
Ultima ora