Neve a Firenze. Il giorno dopo. | Notizie.it
Neve a Firenze. Il giorno dopo
Cronaca

Neve a Firenze. Il giorno dopo

Firenze si risveglia il giorno dopo la nevicata che ha messo in ginocchio il suo traffico e con esso i suoi cittadini. La città è indubbiamente più bella e fa tanto Natale così abbigliata di bianco.
Ma a quale prezzo?
Ieri si è passati dall’entusiasmo di vedere la neve dopo un anno, allo spaesamento nel giro di nemmeno mezz’ora. Molti i cittadini che dovendo tornare a casa hanno dovuto abbandonare il proprio mezzo o scendere da qualche trasporto pubblico fermo sul ciglio della strada. In poche ore sono caduti all’incirca trenta centimetri che hanno paralizzato tutta Firenze.
Durante la notte molti rami di alberi, sotto il peso della copiosa nevicata, si sono spezzati. Lungarno Colombo, via Lungo l’Affrico, viale Torricelli, Viale Redi, viale Belfiore: ancora lunga sarebbe la lista delle strade dove questo è capitato e continua a capitare.
Per quanto riguarda i trasporti ferroviari, il gruppo Fs bloccherà fino al pomeriggio i treni ad alta velocità che collegano tutto il paese.
La SGC Fi-Pi-Li è tuttora chiusa in entrambe le direzioni.

Sulla A1 tra Incisa-Reggello e Firenze Certosa il traffico è bloccato.
L’Aeroporto Amerigo Vespucci, a causa della formazione di lastre di ghiaccio sulla pista, rimarrà chiuso fino alle ore 17.00 di oggi.
Il sindaco Renzi, ha così commentato su Facebook, in una nota dal titolo: “Firenze e una giornata di ordinaria follia”: “Credo che ciò che è accaduto oggi a Firenze sia inaccettabile”.
Tutto questo però non ha fermato lo shopping natalizio: sia ieri sera che stamani Firenze, in bianco vestita, ha attirato sia i turisti che i fiorentini. Il fascino della strenna natalizia sotto la neve non è di tutti i giorni! Anche perchè, per tutta la giornata, è confermata la sospensione della ztl: le porte telematiche rimarranno quindi spente.
Il problema che ora si fa più insidioso è rappresentato dai residui nevosi. Se questi non verranno spazzati via al più presto, domani saranno lastre di ghiaccio e il meteo segnala un brusco calo della temperatura per questa sera.

Traffico Staz. Leopolda
© Riproduzione riservata

1 Commento su Neve a Firenze. Il giorno dopo

  1. Il sindaco-fantoccio di firenze mente sapendo di mentire.
    Ancora alle 12.00 di domenica 19 la città è sostanzialmente non ripulita
    incluso centro e viali.
    Si vede benissimo che il fondo stradale è pulito solo dove c’è transito
    di auto e la pulizia l’hanno fatta le auto, non certo il Komune dell’inefficienza.
    Non c’è in giro un mezzo spalaneve o spargisale, un vigile, un agente
    di qualche tipo: da non credere!
    Gli alberi caduti sulle strade, se non li segava qualche volenteroso stavano lì fino al disgelo.
    Se ne sono proprio fregati dell’emergenza!
    E quel parassita figlio di parassita di un sindaco Komunista conto-terzi vuole prendersela con gli altri?
    Ora dirà che la neve l’ha mandata Berlusconi per fargli un dispetto personale.
    Così tanto per inciso: le autostrade sono un feudo dei benetton i quali hanno fatto i soldi con e grazie ai loro padrini della sinistra.
    Amministratori fasulli!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
51.6 €
86 € -40 %
Compra ora