×

New York, morto mentre tenta di scavalcare il tornello della metro: “Si è spaccato il collo”

Un ragazzo di 28 anni si è spaccato il collo ed è morto nel tentativo di scavalcare un tornello della metro: lascia un bimbo di 4 anni.

morto tornello metro

Un ragazzo di 28 anni è morto a New York dopo aver sbattuto violentemente la testa sul pavimento nel tentativo di saltare il tornello della metropolitana e accedere al mezzo senza biglietto. Sul suo corpo sono stati disposti accertamenti da parte del medico legale per chiarire l’effettiva causa del decesso.

Morto mentre tenta di saltare il tornello della metro

I fatti si sono verificati intorno alle 6:45 di sabato 1 gennaio alla stazione ferroviaria di Forest Hills-71st Avenue nel quartiere Queens. Secondo quanto ricostruito, Christopher De La Cruz, questo il nome della vittima, avrebbe ripetutamente cercato di saltare il tornello della metro in quanto sprovvisto di biglietto.

Provvisto di uno zaino e “probabilmente ubriaco” secondo quanto reso noto dalle forze dell’ordine, i filmati delle telecamere di videosorveglianza lo mostrano mentre, durante l’ennesimo tentativo di scavalcamento, inciampa e cade a terra.

Morto mentre tenta di saltare il tornello della metro: “Si è spaccato il collo”

Ha sbattuto la testa e si è spaccato il collo“, ha dichiarato la Polizia. Una caduta che per Christopher si è rivelata fatale tanto da vanificare ogni sforzo di rianimazione da parte degli operatori sanitari giunti sul posto.

Le autorità hanno comunque disposto ulteriori accertamenti sul corpo dell’uomo, che lascia un bimbo di 4 anni, per accertare le effettive cause della sua morte.

Contents.media
Ultima ora