×

No Tav: attivisti, '10.000 agenti non basteranno a fermarci'

default featured image 3 1200x900 768x576

Milano 1 ago. (Adnkronos) – “Non basteranno 10.000 agenti per fermare i No Tav”. Lo scrive il movimento sui social, rivendicando quanto successo ieri pomeriggio, quando – si legge – “nonostante un enorme dispiegamento di forze dell'ordine un gruppo di No Tav, scendendo dai boschi, è riuscito ad entrare all’interno del cantiere nei pressi dell’area archeologica di Chiomonte tagliando le reti e mettendo fuori uso una jeep lince dell’esercito”.

Negli scontri di ieri pomeriggio due poliziotti sono rimasti feriti e cinque automezzi delle forze dell’ordine sono stati danneggiati. Tutto ciò, secondo gli attivisti No Tav “dimostra che nulla può un esercito mercenario e spaesato contro la determinazione e la conoscenza del territorio di chi è radicato in questa valle”. Una risposta a quanto affermato dal ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, che pochi giorni fa durante il question time alla Camera ha fatto sapere di aver assegnato alla sede di Torino nel mese di luglio 9.356 unità di rinforzo alle forze di polizia, proprio per seguire le proteste in Val di Susa.

Contents.media
Ultima ora