×

No vax e no green pass, la garante dei detenuti di Ivrea paragona Draghi a Cesare Battisti

Paola Perinetto è la garante dei detenuti di Ivrea che si è scagliata contro il presidente Draghi e lo ha paragonato a Cesare Battisti.

Mario Draghi

Paola Perinetto, garante dei detenuti di Ivrea, ha di recente pubblicato sui social network un collage con due foto separate che ritraggono i volti di Cesare Battisti e Mario Draghi. “Nella foto possiamo osservare un caso di estrema somiglianza. Uno è un criminale senza scrupoli.

L’altro è Cesare Battisti“, avrebbe scritto la donna sui social secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera

Garante detenuti Ivrea mette sullo stesso piano Draghi e Cesare Battisti, la vicenda 

La donna è stata nominata garante dei detenuti a Ivrea nel 2018. Sul proprio profilo social sarebbe comparso mercoledì 20 ottobre 2021 un fotomontaggio che ritrae l’attuale presidente del Consiglio in Italia e il terrorista che è il vecchio leader del gruppo Proletari Armati per il Comunismo: Battisti deve scontare l’ergastolo per quattro delitti. 

Garante detenuti Ivrea mette sullo stesso piano Draghi e Cesare Battisti, il post 

Perinetto non avrebbe mai nascosto di essere contraria al vaccino contro il Covid-19 così come al green pass. Come se non bastasse, sempre secondo il Corriere della Sera, la donna avrebbe scritto e pubblicato diversi post per accusare le forze dell’ordine circa le ultime vicende accadute a Trieste contro i manifestanti del no green pass.

Garante detenuti Ivrea mette sullo stesso piano Draghi e Cesare Battisti, il paragone

Attualmente Perinetto si sarebbe scagliata anche contro il presidente Mario Draghi parlando di “un criminale“.  In atto anche un paragone tra l’obbligo del green pass e quanto fatto invece da Cesare Battisti. L’autore di delitti è stato trasferito a giugno 2021 nel carcere di Ferrara dopo una prima permenanze a Rossano, in provincia di Cosenza.

Contents.media
Ultima ora