> > "Non bere per evitare stupri": polemica per il vademecum dell'Università Joh...

"Non bere per evitare stupri": polemica per il vademecum dell'Università John Cabot

Studenti della John Cabot

Consigli di ottimo buon senso che senza volerlo forse creano un caso: "Non bere per evitare stupri e non accettare mai drink da qualcuno che non conosci"

La raccomandazione è d’obbligo se non fosse che il rischio è tarato su una singola circostanza: “Non bere per evitare stupri”, è polemica per il vademecum dell’Università John Cabot, con l’ateneo privato che pubblica una serie di regole per scongiurare violenze sessuali a Roma.

Ma quando? In occasione di Halloween, quando gli studenti stranieri che frequentano la Cabot dovranno fare i conti non solo con i mostri dell’al di là ma nelle intenzioni della loro università anche con la mostruosa capitale d’Italia

“Non bere per evitare stupri”: l’avvertenza

L’ateneo di via della Lungara ha perciò diffuso un vademecum per la nottata del 31 ottobre. Si tratta di consigli, condivisi tramite storie di Instagram, per “fare in modo che i giovani possano provare a tutelarsi anche nei momenti più a rischio”, come riporta Fanpage.

Il nome del libello è “Halloween Safety Tips”, cioè “Consigli per la sicurezza ad Halloween”: lo scopo è evitare situazioni a rischio specie per chi non conosce ancora bene la città di Roma. Ci sono casi di cronaca che ovviamente asseverano e giustificano questa prudenza, ma messa così Roma appare più come una favela della Colombia che come una metropoli con la sua dose di barbarie.

I sei consigli per uscire vivi dall’Halloween romano

E i consigli? Sono suddivisi in sei step: rientrare prima delle 2, non allontanarsi da soli, non perdere di vista il proprio drink, non bere troppo alcol, non esagerare nelle decorazioni e preferire il taxi ai mezzi pubblici durante la notte. Il tutto con i numeri utili  utili e quello dello stesso ateneo. Atene che spiega: “Roma è una delle grandi città europee. Non dare confidenza agli sconosciuti e chiama immediatamente i servizi di emergenza in caso di necessità”. 

“Non accettare drink da chi non conosci”

Oppure: “Bevi con moderazione e non accettare mai drink da qualcuno che non conosci. Controlla sempre il tuo drink e, se lo perdi di vista anche per pochi secondi, prendine uno nuovo”. Oppure: “Non mettere a rischio te stesso dal consumo eccessivo di alcol”. E per decorare la propria zucca di Halloween: “Non utilizzate candele vere per decorare le vostre Jack O’Lantern, possono essere pericolose”.