×

Non è mai colpa di Silvio

Una delle cose più evidenti di Silvio Berlusconi è che qualunque cosa accada non è mai colpa sua. L’Italia di crescere? Colpa del debito pubblico creato dai Governi precedenti, colpa della magistratura che, non si sa come, impedisce le riforme, colpa della sinistra, colpa della stampa. Tasse alte, di chi è la colpa? Verrebbe da dire di chi sta al Governo. Ebbene, nonostante al Governo ci sia Berlusconi il premier più volte ha la faccia tosta di andare in Tv e dire che l’elevata tassazione è colpa della sinistra senza spiegare da quando in qua è chi si trova all’opposizione a dover aumentare o diminuire le tasse. L’ultima l’abbiamo sentita oggi: Standard & Poor’s declassa l’Italia, la colpa è dell’agenzia che ha dato ascolto ai giornali italiani.

Una persona quindi, non solo incapace di Governare ma neanche ma neanche “uomo” da assumersi le sue responsabilità. In questa situazione chi ci rimette è il paese e quando la barca affonderà, statene certi, per noi non ci sarà spazio sulle scialuppe di salvataggio perché i posti sono già stati presi da chi in questa situazione ci ha trascinato, e per cosa? Per cola di un uomo incapace di farsi da parte, incapace di mettere almeno per una volta nella vita gli interessi degli italiani davanti ai suoi.

Scrivi un commento

300

Leggi anche