×

“Nooo ma che piacere” cambia nome in “Notizie ma che piacere”

"Nooo ma che piacere" cambia nome in "Notizie che piacere" per accogliere e abbracciare nuovi utenti e diversificare l'informazione.

notizieit logo 3 768x403

Per raccogliere un’utenza nuova e più ampia, “Nooo ma che piacere” cambia il suo nome in “Notizie che piacere”.

“Nooo ma che piacere”: il nome cambia in “Notizie ma che piacere”

Nata con l’obiettivo di trovare la verità e renderla accessibile a tutti, “Nooo ma che piacere”, la pagina Facebook del quotidiano indipendente Notizie.it, cambia nome e diventa “Notizie che piacere”.

Il principio alla base rimane invariato, ma l’obiettivo di richiamare l’attenzione su un’utenza nuova e più ampia, con esigenze nuove e diverse, impone alla pagina la necessità di cambiarne il nome.

“Nooo ma che piacere” fa parte del gruppo di Contents Media, un editore digitale e internazionale, che possiede numerosi siti e pagine, con lo scopo di fornire in tempo reale ciò che accade in Italia e nel mondo interno.

Informazioni su Contents Media “Nooo ma che piacere”

Contents Media possiede un totale di 18 proprietà internazionali, tra cui i celebri siti Notizie.it e Newz.com. A livello contenutistico copre una vasta gamma di notizie che spaziano dalla politica, cronaca, tecnologia e innovazione, salute e benessere, fino ad arrivare a moda e stile di vita.

L’ingresso nel mercato statunitense con Newz.com rappresenta un altro passo importante nell’evoluzione di Contents Media, soprattutto dopo il grande successo in Italia con Notizie.it (oltre 150 milioni di visualizzazioni di pagine al mese e un milione di lettori al giorno) e l’espansione in Europa con Infos.fr (Francia), Actualidad.es (Spagna) e Newshub.co.uk (Regno Unito).

Contents.media
Ultima ora